Walter AG: fresa Ramping M2131

La qualità di materiale da taglio HiPIMS WNN15 assicura una lunga vita utensile. Foto: Walter AG
La qualità di materiale da taglio HiPIMS WNN15 assicura una lunga vita utensile.
Foto: Walter AG

La nuova fresa Ramping a 90° M2131 di Walter AG è equipaggiata con una variante di inserto a fissaggio meccanico con rivestimento PVD, realizzata con il procedimento HiPIMS. “HiPIMS” è l’acronimo di “High Power Impulse Magnetron Sputtering”, in italiano: “sputtering magnetronico con impulsi ad alta potenza”.

Il processo fisico genera rivestimenti PVD estremamente densi e lisci. Vantaggi del rivestimento per l’inserto a fissaggio meccanico: minore attrito e taglienti di riporto, elevata resistenza contro l’usura della superficie di spoglia, nonché taglienti molto stabili. Vantaggi per l’utente: massimo volume di trucioli nell’unità di tempo e lunga vita dell’utensile.

Con profondità di taglio comprese tra 15 e 20 mm, gli inserti a fissaggio meccanico con rivestimento HiPIMS risultano ideali per la fresatura Ramping e la fresatura di tasche.

La M2131 convince anche grazie ad un’elevata precisione di concentricità; gli inserti a fissaggio meccanico possiedono una protezione integrata contro le forze centrifughe. Canali refrigeranti interni, che risultano idonei sia per l’emulsione sia per la lubrificazione minimale, completano le caratteristiche dell’utensile, concepite con precisione. In questo modo è possibile incrementare fino al 200% la vita utensile senza alcuna difficoltà.

La fresa Ramping M2131 di Walter AG è adatta in particolare per la lavorazione HSC dei materiali in alluminio, nonché per le attuali leghe alluminio-litio.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here