Typhoon 5A: da Sigma un 5 assi “global”

Foto 04 OKIl centro di lavoro verticale Typhoon 5A, a 5 assi continui, dominato “global”, recepisce le specifiche tecnico-funzionali-prestazionali definite da Sigma per i mercati globalizzati. Realizzato nel nuovo stabilimento produttivo di Taichung del brand Feeler, Typhoon 5A rappresenta la sintesi del progetto industriale condotto dai due costruttori con l’obiettivo di realizzare una classe di prodotti cosiddetta “global”, che metta a fattor comune il know-how orientato alle esigenze del mercato del brand Sigma nel settore dei centri di lavoro verticali ad alte prestazioni con l’esperienza della produzione di grande serie del brand Feeler. Particolarmente indicato per settori quali stampi e matrici, prototipazione e meccanica generale, questo modello “entry level”, rende possibile una produzione sempre più competitiva dal punto di vista del rapporto costo di produzione/prestazioni, con in più il supporto di servizi associati garantiti dalla rete di assistenza tecnica Sigma. La macchina, cui strutture sono completamente in ghisa monolitica, è equipaggiata con polso basculante monobraccio (asse A) con funzione di supporto della tavola girevole integrata di diametro 600 mm (asse C), è disponibile con corsa dell’asse X di 460 mm, Y di 520 mm e Z di 400 mm, per rapidi fino a 30 m/min. I mandrini garantiscono una coppia fino a 108 Nm e potenza fino a 17 kW, con velocità di rotazione di 15.000 giri/min. Il nuovo centro di lavoro è dotato di magazzino utensili a disco previsto fino a 30 posti standard, con selezione utensile random e braccio di scambio a doppia pinza. Il modello Alliance, nella versione a 3 assi (X=1.000 mm, Y 520 mm, Z 505 mm), 18 kW, 10.000 giri/min (ISO 40), completa la proposta Sigma nel segmento dei prodotti “global”.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here