Tutti i vantaggi del marcatore laser Keyence

Foto 16 OKCon il proprio marcatore laser Keyence offre a tutti gli operatori una soluzione ottimale, affidabile e funzionale. Grazie al controllo 3d incorporato il punto focale, che normalmente è fisso, può essere spostato in una posizione arbitraria per una marcatura e un’elaborazione ottimale anche su forme tridimensionali, superfici a scalini e superfici sia inclinate che piatte. All’interno della testina laser è alloggiato di serie un monitor di potenza a termopila. Si elimina così la necessità di usare apparecchiature esterne per misurare la potenza del laser. Di conseguenza, si eliminano anche gli errori di misurazione causati da variazioni nella posizione di installazione del dispositivo di misurazione. La marcatura ad alta precisione su una superficie piana è garantita dalle dimensioni uniformi dello spot. Regolando gli assi X, Y e Z, un apposito software corregge facilmente l’inclinazione della testina dopo l’integrazione, senza dover ricorrere a regolazioni meccaniche. Questa funzione assicura una notevole riduzione della manodopera necessaria per l’installazione. L’utilizzo dei marcatori laser a 3 assi unitamente a un sensore di spostamento in grado di misurare la distanza del target consente la regolazione automatica del punto focale. È inoltre possibile eseguire la marcatura e la lavorazione compensando allo stesso tempo le eventuali variazioni dello spessore del materiale. Oltre a ridurre i costi di produzione, ciò contribuisce anche a migliorare la qualità. La messa a fuoco automatica dei marcatori laser, garantisce stampe nitide mantenendo sempre allineato il punto focale. Ciò assicura la stabilità della marcatura e dell’elaborazione. Il software di impostazione 3D MB-H3D2 permette di eseguire al volo regolazioni fini quali la messa a fuoco automatica e la regolazione del diametro dello spot del laser per migliorare la nitidezza.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here