The3Dgroup: Desall Srl new entry del gruppo

Grazie alla contaminazione fra diversi background culturali e fra diversi settori creativi, la community di Desall.com è in grado di fornire soluzioni progettuali di grande valore per ogni fase dello sviluppo prodotto richiesto dall’azienda cliente, dall’ideazione alla progettazione, dalla scelta del nome al confezionamento. Ha anche ottenuto diversi riconoscimenti a livello internazionale.

The3Dgroup è un partner d’eccellenza nelle soluzioni informatiche per le aziende manifatturiere, un concreto aiuto per una competizione di successo nel mondo globale e interconnesso.

Offre un ampio portafoglio di aziende, prodotti, servizi, idee, come precisa Silvia Bortolato, marketing manager del gruppo: “In più occasioni abbiamo dimostrato di avere al nostro interno tutte le conoscenze per portare a termine progetti anche molto complessi in cui i nostri esperti hanno fatto valere le proprie competenze. Siamo l’unico gruppo nel settore in Italia in grado di coprire tutte le tecnologie digitali oggi disponibili, dall’ideazione del prodotto fino al lancio sul mercato. Ma l’evoluzione della tecnologia è talmente tumultuosa che i “tradizionali” strumenti di progettazione non sono più sufficienti; le industrie sono obbligate a una innovazione continua, devono creare nuovi prodotti, oppure migliorare quelli esistenti per renderli più appetibili, funzionali, esteticamente accattivanti, in un ciclo che non si può interrompere. Si può sfruttare l’enorme facilitazione che la filiera digitale offre loro per trasformare le idee in prodotti: Ecco, l’idea è forse oggi più importante del prodotto stesso. Spesso però i progettisti in azienda non bastano più, oppure fanno fatica a vedere i cambiamenti in atto, rimanendo troppo legati al passato. Oltre ai tradizionali strumenti informatici, per poter offrire al cliente anche un servizio di consulenza sulle idee, The3Dgroup mette a disposizione una grandissima comunità di progettisti sparsi nei cinque continenti, e lo fa attraverso la società Desall, nuovo ingresso del 2017”.

Chi cerca e chi offre
Desall Srl ha sede a Roncade (TV); il suo nome sta per Design All. L’azienda è stata fondata nel 2012 da Davide Scomparin, oggi amministratore delegato e inventore della piattaforma Desall.com. L’idea alla base è di aprire il processo di sviluppo di un nuovo prodotto agli utenti finali in una democratizzazione del design, aggregando capacità, conoscenze e risorse di tutti coloro che sono coinvolti, nella finalità di ottenere un prodotto migliore. In questo modo, dando la possibilità agli utenti di partecipare in modo attivo con le loro idee, proposte, richieste e opinioni, è lo stesso mercato a guidare la progettazione del prodotto, incrementando le probabilità di successo e la capacità di soddisfare i consumatori.

Desall.com è una piattaforma orientata all’innovazione, dedicata al mondo del design e dell’innovazione; offre alle aziende uno strumento di sviluppo partecipativo che coinvolge nel processo creativo una comunità internazionale di progettisti, creativi e tecnici proveniente da tutto il mondo.

A oggi Desall.com conta quasi centomila utenti. In base ai principi della piattaforma, l’interlocutore con cui ci si confronta è il crowd, ovvero la folla, su cui si fa affidamento per trovare un’idea innovativa in un dato settore o per risolvere una determinata tematica progettuale. Questo approccio, reso possibile dalle straordinarie potenzialità del Web e dalla sempre maggiore presenza di dispositivi in grado di accedervi, dà vita a un flusso creativo di più ampio respiro in grado di coinvolgere migliaia di creativi da tutto il mondo.

Scomparin aggiunge: “Per esempio, abbiamo terminato da poco una collaborazione con Electrolux che cercava idee per una macchina che fosse capace non solo di lavare e asciugare (ce ne sono tante sul mercato), ma anche di restituire un capo stirato. Circa 150 progettisti da tutto il mondo si sono cimentati in questa vera e propria gara; fra le varie proposte è stato selezionato un progetto dal Regno Unito che è ora in fase di prototipazione”.

La fattibilità viene verificata dal committente, l’unico che possiede la competenza tecnica finale (in molti casi oggi si può ottenere un prototipo realmente funzionante con la sintesi additiva). Non si è pensato alla stiratura tradizionale con ferro, ma a un apposito vano nella lavatrice in cui viene immesso vapore sul capo appeso: sembra che la qualità di stiratura sia ampiamente accettabile per la maggior parte dei capi. Sicuramente sarà di grande aiuto per una eventuale successiva stiratura tradizionale.

Un vero flusso creativo
Uno dei grandi vantaggi di questa metodologia per le aziende, rispetto all’approccio tradizionale, è la disponibilità immediata di tantissime idee. Le risposte possono venire da paesi o continenti diversi: le aziende apprezzano molto anche questa prospettiva, perché consente di esaminare e valutare le tendenze in atto al di fuori dei propri confini. Nel caso della lavatrice, i committenti si sono resi conto che il maggior interesse è venuto soprattutto dai giovani, che evidentemente cercano un elettrodomestico più piccolo e più veloce, ma capace di consegnare un capo praticamente pronto da indossare.

Sin dalla sua fondazione, Desall ha sempre cercato di farsi promotore dell’eccellenza italiana, proponendosi come uno strumento di accelerazione per il Made in Italy. Offre alle aziende un processo creativo digitalizzato che consente di ottimizzare e velocizzare i tempi di sviluppo per arrivare sul mercato con largo anticipo, mantenendo al contempo un elevato standard di qualità. In virtù della cospicua densità di eccellenze presenti sul territorio italiano, Desall è entrata in contatto e ha stretto rapporti di collaborazione con aziende riconosciute a livello internazionale come massimi rappresentanti del Made In Italy nel mondo, dal settore degli accessori casa (Alessi) all’occhialeria (Luxottica), dal design per la cucina (Elica) al food (Barilla, Illy) e al babycare (ChiccoGruppo Artsana).

Conclude Scomparin: “L’Italia rappresenta il 35% della Community di creativi di Desall, ma la piattaforma è molto seguita in Europa, Stati Uniti e Cina, per un totale di 203 paesi nel mondo. Nei quattro anni di attività sono oltre un centinaio le esigenze specifiche di un’azienda della manifattura risolte dalla comunità. Ci sono sul mercato altre aziende analoghe alla nostra, ma sono più generaliste, noi siamo proprio specializzati in design di prodotto”.

Attraverso Desall, da oggi in poi tutti gli utenti dei sistemi forniti da The3Dgroup potranno disporre di un accesso privilegiato a un ulteriore servizio di consulenza.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here