THE3DGROUP: CAD Manager entra nel gruppo

Un’altra azienda entra a far parte di THE3DGROUP, il più grande gruppo italiano per l’innovazione digitale 3D a supporto delle aziende manifatturiere. Composto da numerose società accomunate dal contenuto tecnologico al più alto livello, la sua forza risiede nelle competenze su ogni aspetto della fabbrica digitale, seguendo la filiera tridimensionale verso il paradigma Industria 4.0.

THE3DGROUP offre le soluzioni più moderne e complete per soddisfare tutte le esigenze del ciclo di sviluppo, dall’idea alla sua nascita, allo sviluppo del progetto, alla costruzione del prodotto e alla sua commercializzazione, compresa la gestione della logistica e del post vendita.

Competenze consolidate nella stampa 3D
La nuova entrata è CAD Manager, un’azienda toscana storicamente presente su quel territorio da oltre vent’anni; si caratterizza per la sua storica esperienza nella fornitura e nel supporto di soluzioni software per la progettazione. Progressivamente indirizzatasi verso la stampa 3D, CAD Manager, che ha sede a Tavarnelle Val di Pesa (Firenze), è stata in realtà acquisita da Energy Group (azienda a sua volta appartenente a THE3DGROUP), protagonista in Italia per la distribuzione delle stampanti 3D professionali Stratasys. Tra le aziende c’era già una forte affinità: con Energy Group l’azienda toscana ha condiviso negli anni la stessa passione per l’innovazione tecnologica, essendo entrambe specializzate nella fornitura e supporto delle tecnologie 3D per la progettazione e la gestione del processo di sviluppo del prodotto indirizzate a numerosi settori dell’industria, della medicina, dell’educazione.

Lucio Ferranti, general manager di Energy Group, ha affermato: “La presenza di una entità del gruppo sul territorio toscano è per noi strategica; inoltre CAD Manager coprirà il centro-sud Italia. Con la sua acquisizione saremo in grado di seguire meglio i clienti di quell’area attraverso una realtà tecnico-commerciale che comunque è già ampiamente conosciuta in zona con una ottima reputazione di affidabilità e competenza. D’altronde siamo certi che quello che è già avvenuto nel settore del CAD/CAM in Italia, in cui da una estrema frammentazione di fornitori si è arrivati a pochi nomi sul mercato, accadrà anche nel campo delle stampanti 3D. Oggi la tendenza prevalente per prosperare è quella di essere grandi, con le spalle robuste. Questo accordo quindi rappresenta un altro importante passo compiuto da Energy Group per rafforzare la propria presenza sul territorio nazionale e garantire una copertura più capillare ed efficace per la vendita e l’assistenza delle stampanti 3D Stratasys, MakerBot e Formlabs. Inoltre ci permette di integrare immediatamente una squadra di professionisti collaudati e dotati di elevate competenze professionali nel settore della manifattura additiva”.

Rimuovere i vincoli
CAD Manager è nata nel 1995 per fornire supporto agli uffici tecnici delle aziende manifatturiere toscane. Fin dalla sua nascita si distinse per l’attenzione all’innovazione e alle ultime novità in fatto di software e tecnologie correlate; dal 2006 è rivenditore delle stampanti 3D Stratasys con una speciale competenza nella progettazione e modellazione nel settore della plastica.

Giovan Battista Semplici, amministratore dell’azienda toscana, ha spiegato: “Siamo nati con il CAD in mente, ma ora abbracciamo un orizzonte molto più ampio, come è giusto che sia nel mondo interconnesso di oggi. Abbiamo anche ampliato l’area del nostro intervento, estendendola al Lazio e alla Campania. Anche qui si guarda con interesse alle applicazioni trasversali della sintesi additiva, un’arma assolutamente vincente in prototipazione, dato che lo sviluppo odierno dei materiali ha portato alla costruzione di oggetti del tutto simili strutturalmente a quelli ottenuti con gli altri metodi convenzionali. Un vero punto di forza è poi la facoltà che la tecnologia additiva garantisce di liberare il progettista da vincoli geometrici: è l’unico modo di costruire un oggetto altrimenti impossibile da ottenere, o troppo costoso. Lo straordinario sviluppo dei materiali, plastiche e metalli fatto registrare ultimamente ci permette di introdurre questa tecnologia anche in aziende manifatturiere tradizionali in cui la stampa 3D non era vista come immediatamente fruibile. E’ il caso del settore della moda, tradizionalmente sviluppato in Toscana, con tutte le grandi firme presenti direttamente, insieme a un ampio corollario di terzisti: il designer può dare libero sfogo alle sue idee e, invece di rivolgersi a un artigiano (quasi artista) per vedere e toccare fisicamente la sua creazione, può mandarla in stampa alla sera e tenerla in mano la mattina dopo”.

Un gruppo che offre il meglio
Il punto di vista di THE3DGROUP è riassunto da Silvia Bortolato, marketing manager del Gruppo: “L’ingresso di CAD Manager in Energy Group e quindi in THE3DGROUP offre la possibilità di creare relazioni sempre più strette tra le società del gruppo. Per esempio, la sede toscana di SolidWorld è situata a pochi chilometri di distanza da quella di CAD Manager: una vicinanza che consente di ottenere contatti più immediati e facili tra aziende e tecnologie allo stato dell’arte. Lo scopo del gruppo è proprio quello di essere sempre più presente sul territorio italiano attraverso aziende competenti e attive. CAD Manager è già pronta a fare tutto ciò; ancora una volta, THE3DGROUP dimostra di essere costituito da aziende che individualmente avevano già raggiunto posizioni di successo attraverso la propria specializzazione. Offriamo sempre il meglio sul mercato per tutta la filiera di sviluppo prodotto. L’acquisizione di CAD Manager offre la possibilità al Gruppo di completare territorialmente la distribuzione e il supporto dei propri prodotti mediante società sempre preparate ad aiutare le aziende italiane a competere sui mercati globalizzati, una sfida dalla quale non si torna più indietro”.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here