Swedish Steel Prize 2015: vince Ponsse

ssab swedish steel prize stockholm foto henrik hansson
ssab swedish steel prize stockholm foto henrik hansson

Si aggiudica questa edizione del premio internazionale Swedish Steel Prize la finlandese Ponsse. Il premio è stato assegnato alla nuova generazione di macchine forestali realizzata dall’azienda: la Scorpion. Ponsse ha realizzato con l’acciaio altoresistenziale un progetto rivoluzionario, che migliora le prestazioni e il comfort.

“Con questo nuovo design, Ponsse non solo ha migliorato significativamente l’ergonomia dell’operatore ma ha anche potenziato la funzionalità e la sicurezza, incrementando la produttività”, afferma Gregoire Parenty, Presidente della giuria nonché Executive Vice President e Head of Market Development di SSAB.

Per decenni le macchine forestali sono rimaste pressoché invariate. I loro design tradizionali si concentravano sulla funzionalità, non sul controllo. L’azienda finlandese Ponsse ha capito che realizzando una nuova macchina forestale pensata per l’operatore, concentrandosi in particolare sull’ergonomia, sarebbe stato possibile migliorare sia le prestazioni che il comfort.

La Ponsse Scorpion è dotata di un braccio simmetrico, così l’operatore si trova in posizione centrale rispetto a tutti i movimenti. Offre una visibilità completa, con la possibilità di lavorare in modo confortevole ed efficiente.

cms-image-000002185Utilizzando gli acciai altoresistenziali Strenx 700 MC Plus nei bracci delle gru, Strenx 700 nello chassis e Hardox 450 nella testa di taglio, la Scorpion ha un peso complessivo inferiore, che migliora la maneggevolezza sui terreni accidentati. In più, il consumo di carburante è stato ridotto e i movimenti del braccio ora sono più veloci.

Lo Swedish Steel Prize è stato assegnato per la 17a volta nel corso di un evento di tre giorni, in cui 700 partecipanti provenienti da tutto il mondo si sono riuniti per condividere le ultime scoperte relative all’acciaio altoresistenziale.

Gli altri finalisti, Fácil System dal Brasile, Milotek dal Sudafrica e Terex Cranes dalla Germania, sono saliti sugli altri gradini del podio dello Swedish Steel Prize 2015.

Lo Swedish Steel Prize è stato istituito da SSAB nel 1999 allo scopo di ispirare e diffondere conoscenza sugli acciai altoresistenziali e, soprattutto, come impiegarli nello sviluppo di prodotti più leggeri, più resistenti e più sostenibili.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here