Numerose sono le novità che interessano lo spazio espositivo di Sorma in fiera. Oltre alle aree dedicate alle linee Yamawa, Osawa, Nikko Tools, Kemmer e Kyocera, marchi “storici” dell’offerta Sorma in Italia, da questa edizione saranno messe in risalto anche tutte le novità della gamma LMT Tools, gruppo industriale tedesco che include produttori di utensili di eccellenza come Kieninger, Fette, Belin e Onsrud, con cui Sorma ha attivato una partnership a fine 2015. A Parma saranno presentati in anteprima italiana tutti i nuovi prodotti focalizzati principalmente sulla lavorazione degli stampi e sulla dentatura degli ingranaggi. Si parte dagli inserti Copymax2 Kieninger; nuovo design della famiglia di utensili dedicata alla fresatura ad alto rendimento degli stampi. Materiali e proprietà di taglio nettamente migliorate, fino al doppio del rendimento, si combinano all’introduzione del secondo tagliente, per cui, una volta che il primo tagliente è usurato, l’inserto può essere girato, arrivando così a quadruplicare la vita utensile totale. A migliorare ulteriormente la performance contribuiscono in maniera incisiva il maggiore spessore degli inserti e l’utilizzo del processo di sinterizzazione HQS, che assicurano la stabilità del filo tagliente e garantiscono la piena affidabilità nella lavorazione di componenti di grandi dimensioni. Fino ad arrivare ai creatori Carbideline H Fette; famiglia più recente delle tre che compongono la linea Carbideline Fette, al vertice del mercato per la produzione in metallo duro degli ingranaggi. I creatori Carbideline H (Hybrid Carbide) sono dotati di taglienti in metallo duro saldobrasati e rivestimento anti-usura Nanosphere, con cui possono lavorare materiali ad alta resistenza fino a 1000 N/mm².  Ampio spazio verrà dato anche al rivestimento Nanomold Black Kieninger per applicazione universale.  Questa nuova generazione completa la famiglia dei rivestimenti alto-performanti Nanomold Gold e Nanomold Red, spaziando dalla sgrossatura alla finitura di acciaio, acciaio in getto e ghisa fino ad una durezza di 56 HRC. Il rivestimento Nanomold Gold copre il range di durezze inferiori per la sgrossatura e la semi-finitura, mentre il Nanomold Red è specificatamente studiato per la finitura di materiali temprati fino a 65 HRC. Non in ultimo saranno disponibili anche le frese integrali HSCline SuperFinish4 Kieninger: soluzione raggiata, con 4 taglienti e una speciale geometria a “S”. Garantisce una riduzione del tempo di lavoro nelle operazioni di super-finitura e una notevole estensione della vita utensile. Grazie al substrato in metallo duro con granulometria ultra-fine e ad un rivestimento studiato per questa applicazione, la produttività è incrementata fino al 40%. L’elica a 30° riduce le vibrazioni e la ridotta tolleranza sul raggio +/- 5 µm assicura un’elevata accuratezza dimensionale con il risultato di un’eccellente finitura superficiale, specialmente alle alte velocità di taglio.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here