Siemens: nuova release del software Solid Edge ST9

scalable-simulation-explorer_tcm71-214249La nuova release del software Solid Edge® di Siemens (Solid Edge ST9) per la progettazione CAD offre un accesso semplice e flessibile a tutte le funzionalità di Solid Edge insieme a licenze, preferenze e strumenti di collaborazione basate su cloud.

Inoltre, grazie alle nuove funzionalità integrate di gestione dei dati, che non richiedono alcun supporto IT, gli utenti possono facilmente indicizzare i modelli CAD, mentre i nuovi strumenti di migrazione consentono una rapida conversione del patrimonio esistente di progetti realizzati con qualsiasi sistema CAD.

Per una gestione ancora più completa dei dati, Solid Edge ST9 agevola la transizione al portafoglio Teamcenter® di Siemens, il software per la gestione digitale del ciclo di vita più diffuso al mondo. Solid Edge ST9 offre un’integrazione avanzata con Teamcenter per semplificare l’esecuzione di attività critiche di gestione dei dati.

Le nuove funzionalità cloud mettono a disposizione diverse opzioni per un’implementazione più rapida e flessibile e agevolano l’accesso degli utenti e la collaborazione fra team di progettazione remoti. Le licenze e le preferenze degli utenti possono essere memorizzate sul cloud per consentire a ciascun utente di accedere al proprio ambiente di lavoro personale in qualsiasi luogo e momento.

Solid Edge ST9 introduce inoltre opzioni per lo stoccaggio dei dati su un vault in cloud, grazie al quale gli utenti possono memorizzare e condividere i dati di progettazione in modo controllato con fornitori esterni e clienti, utilizzando strumenti diffusi come Dropbox, il software OneDrive®, il servizio di storage online Google Drive™ e Box. In questo modo gli utenti possono lavorare online con la massima efficienza, mantenendo comunque la possibilità di operare in locale, cioè offline.

“Per la mia attività mi serve un accesso rapido e flessibile ai progetti ovunque mi trovi,” dice Craig Hall, titolare di Hall Designs. “L’accesso via cloud alla licenza software e alle preferenze di Solid Edge mi fa risparmiare moltissimo tempo quando passo dalla mia workstation alla progettazione su tablet da remoto.”

“L’implementazione di Solid Edge non è mai stati così semplice e rapida,” dice John Miller, Senior Vice President, Mainstream Engineering Software, Siemens PLM Software. “Solid Edge ST9 offre le opzioni di licenza più flessibili di tutto il settore che, insieme alla gestione cloud, contribuiscono alla facilità di implementazione del software, dando agli utenti la possibilità di scegliere le modalità di acquisto, implementazione e collaborazione.”

Le nuove funzionalità integrate per la gestione dei dati consentono di mantenere il pieno controllo su un volume crescente di dati CAD, grazie a ricerche istantanee di file e proprietà e analisi dell’impatto di eventuali modifiche. Non è necessario installare alcun software né mantenere tabelle di database.

Il nuovo gestore di progetti offre una gestione rapida e semplice delle revisioni e dei rilasci, un notevole miglioramento nell’organizzazione e nell’omogeneità dei dati e uno svolgimento più rapido dei compiti quotidiani di gestione delle informazioni.

L’integrazione avanzata con Teamcenter prevede una nuova barra strumenti per l’accesso alle funzioni di gestione dei dati e una nuova finestra incorporata di Active Workspace. La barra consente ai progettisti di effettuare velocemente ricerche delle locazioni d’uso e avviare flussi di lavoro di Teamcenter, oltre a visualizzare e modificare le proprietà dei file e le modalità di sincronizzazione dei dati. In questo modo si riducono i tempi di apprendimento dei nuovi utenti e si aumenta la velocità e l’omogeneità del lavoro degli utenti già esperti. Active Workspace, l’ambiente intuitivo e personalizzato per l’accesso istantaneo alle informazioni, consente ai progettisti di effettuare semplici ricerche “filtro” testuali per trovare i dati necessari, trascinando poi le parti in Solid Edge per la modifica o l’inserimento in un assieme.

I nuovi strumenti di migrazione potenziano il set di strumenti già disponibile per l’importazione di dati CAD. Ad esempio, l’associatività fra modelli e disegni realizzati con SolidWorks® può essere ora trasferita in Solid Edge. Inoltre, uno strumento affidabile per l’esportazione da Solid Edge 2D ad AutoCAD® consente di mappare direttamente gli elementi di messa in tavola di Solid Edge in AutoCAD. Solid Edge ST9 consente infine un facile accesso ai progetti in 2D creati con il nuovo software Catchbook™, appena annunciato da Siemens, per creare velocemente modelli 3D e disegni tecnici professionali da schizzi a mano.

La distribuzione di Solid Edge ST9 è programmata per l’estate.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here