Siderweb: analisi sul mercato dell’acciaio

titanium and steel gears and as aerospace and rocket partsSiderweb, la società che gestisce il portale della siderurgia italiana Siderweb.com, presenta i risultati dello studio effettuato sul mercato dell’acciaio.

Nel 2015, a livello mondiale, l’analisi condotta dall’ufficio studi di Siderweb evidenzia unadecrescita del 2,9% rispetto al 2014 confermando la tendenza decrescente registrata dal 2011.

Nello specifico, in Europa, segnano dati negativi la Francia, che riduce la produzione siderurgica del 7,2%, il Regno Unito che chiude l’anno con un -10,4% e la Germaniache registra un -0,6%. Dati positivi arrivano invece dalla Spagna che cresce del 4,4%.

Per quanto riguarda l’Italia, nel corso del 2015, la produzione di acciaio grezzo è stata pari a 22 milioni di tonnellate, un dato rappresenta un calo del 7,1% che si aggiunge a quelli registrati nei tre anni precedenti: -1,6% nel 2014, -11,6% nel 2013 e -5,2% nel 2012.

Questi dati negativi, come si può leggere dal sito Siderweb, rendono le previsioni per il 2016 poco rosee. Si pensa infatti che nel 2016, sul territorio UE, il consumo reale di acciaio crescerà di neanche un punto percentuale, mentre il consumo apparente diminuirà di circa due punti. E ciò significa che l’aumento della domanda reale verrà soddisfatto grazie alle scorte, non impattando così positivamente sulla produzione.

Per approfondimenti, consultare il sito Siderweb.com.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Stampi © 2016 Tutti i diritti riservati