Ripensare all’imballaggio per contrastare lo spreco alimentare

rifiuti alimentari costituiscono una sfida globale. Ripensare all’imballaggio per offrire una protezione e una maggiore usabilità rappresenta un modo per ridurli.

Il progetto “Packaging System for Reduced Food Waste” di Innventia è nato con l’obiettivo di mappare le quantità e le cause delle perdite riscontrate lungo tutta la value-chain, dai produttori ai consumatori, e sviluppare così nuove soluzioni di packaging innovative in grado di ridurre i rifiuti alimentari.

La soluzione è stata ottimizzata a livello di sistema affinché tutte le parti coinvolte nella catena possano trarre equamente beneficio e per far si che l’approccio sia realmente globale, Innventia ha costituito un unico consorzio i cui partecipanti rappresentano l’intera value-chain: produttori di materiali e imballaggiproduttori alimentari, il settore dei convenience goods, le autorità, le istituzioni e le università, le aziende per il riciclo e la Stockholm Consumer Cooperative Society.

Entrato nella fase due, la mappatura degli sprechi e il miglioramento di tutta la catena costituiranno una parte importante del progetto a cui si aggiungeranno studi etnografici sui consumatori per mostrare il ciclo di vita degli alimenti all’interno delle abitazioni e quali potrebbe essere le aree di miglioramento del packaging con l’obiettivo di proteggere ancora meglio i beni alimentari e fare un uso migliore delle risorse.

Tre prototipi differenti verranno creati in partnership con tre produttori di alimenti come esempi concreti di come l’imballaggio possa contribuire a un maggiore utilizzo e a rendere le industrie alimentari e di imballaggio più efficienti in termini di risorse. Inoltre, sono stati sviluppati per accrescere le conoscenze che possono essere applicate anche a prodotti completamente differenti.

http://www.innventia.com/ 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here