QuantumX MX840B di HBM Test and Measurement è preciso e modulare

Foto 08 OKL’amplificatore di misura universale QuantumX MX840B di HBM Test and Measurement (HBM), che trova impiego in molti settori, nella nuova generazione modulare abbina precisione e flessibilità di applicazione, grazie al supporto aggiuntivo dei sensori IEPE Lo strumento ha un impiego universale, indipendentemente dal tipo di grandezza che occorre misurare: dalle grandezze meccaniche, termiche, elettriche, fino a quelle idrauliche, come forza, estensione, accelerazione, coppia, numero di giri, temperatura, tensione, corrente, pressione e portata. L’amplificatore di misura universale elabora ogni segnale e fornisce un‘idonea risposta per quasi tutti i compiti di misurazione e di test. La sua completezza risulta ulteriormente evidente nei suoi ingressi universali con parametrizzazione automatica dei canali (TEDS). Il nuovo modulo supporta inoltre, su ogni canale, trasduttori piezoelettrici ad alimentazione di corrente (IEPE/ICP). Con una frequenza di misurazione di 40 kS/s e una larghezza di banda del segnale di 7 kHz, si rende adatto anche per la misurazione e l’analisi di oscillazioni elettriche, vibrazioni meccaniche e rumorosità in termini di tempo, frequenza e angolo. Così come tutti gli altri moduli QuantumX, grazie a ethernet e PTP il nuovo MX840B può coprire una distanza fino a 100 m ed è impiegabile in modo sincrono. In questo modo la tecnica di misura si avvicina al punto di misurazione e può essere facilmente integrata nelle reti. Grazie alla sua flessibilità, l’amplificatore di misura universale può essere impiegato, in versione mobile o fissa, in diverse applicazioni: ad esempio, per il montaggio, nella fase di verifica del funzionamento e della resistenza operativa, oppure per test prestazionali e di efficienza degli elementi di propulsione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *