Polimero Victrex Peek aggiunto alla piattaforma Digimat-MX

BSTre dei maggiori materiali termoplastici ad elevate prestazioni della Victrex sono stati aggiunti ad una delle maggiori piattaforme di modellazione di materiali, denominata Digimat-MX, finalizzata ad accelerare il processo di sviluppo applicativo contribuendo altresì a ridurre il peso dei componenti e i costi relativi. I dati contenuti in tale piattaforma aiutano i progettisti a verificare e prevedere il comportamento dei materiali compositi. Sono usati, ad esempio, per sostituire componenti metallici su velivoli di tipo commerciale.

Il software della e-Xstream Engineering, società della MSC Software Company, attualmente offre dati relativi ai gradi VICTREX® PEEK 150CA30, VICTREX PEEK 90HMF40 e VICTREX PEEK 150GL30.

I produttori di velivoli commerciali sono particolarmente concentrati nella ricerca di soluzioni in grado di sostituire i metalli nell’ottica di ridurre il peso, di migliorare l’efficienza di assemblaggio nonché ridurre i costi operativi e produttivi. Per tali ragioni, è fondamentale che i progettisti possano accedere rapidamente ad informazioni specifiche relative alle prestazioni dei polimeri a livello di allungamento, temperature e altre condizioni ambientali.

Digimat, la principale piattaforma di modellazione di materiali e strutture multi-scala non lineari destinata alla modellizzazione micro-meccanica di materiali e strutture in compositi, da oggi contiene informazioni anche su questi tre gradi di materiali Victrex che saranno in grado di velocizzare l’analisi strutturale e i processi di sviluppo applicativo.

Il sistema viene considerato la piattaforma ottimale di modellazione per le esigenze relative ai materiali compositi di ingegneri progettisti ed utilizzatori finali, minimizzando il peso dei componenti, i costi e il time to market.

Il polimero VICTREX PEEK 150CA30 viene tipicamente utilizzato per sostituire i metalli come l’alluminio, il titanio e l’acciaio inossidabile. Il materiale – caricato con il 30% di fibre di carbonio – offre elevata rigidità e forza così come basso indice di FST – Flame, Smoke and Toxicity – cioè di autoestinguenza ed emissioni di fumi e gas tossici. Poiché è un materiale plastico ad elevato scorrimento, il polimero semplifica la trasformazione sulle presse ad iniezione il che determina un risparmio complessivo di costi. Il materiale è stato qualificato dalla Boeing, dalla Airbus e soddisfa anche altre specifiche del settore militare.

Nel caso in cui sia necessario andare oltre il profilo di prestazioni del VICTREX PEEK 150CA30, i progettisti del settore aeronautica hanno specificato il grado VICTREX PEEK 90HMF40 che offre maggiori proprietà meccaniche. L’alto modulo di questo materiale stampabile ad iniezione fornisce indici superiori di forza e rigidità rispetto agli altri gradi Victrex disponibili e caricati con fibre corte. Accanto agli indici notevoli di FST e le proprietà di resistenza meccanica, questo polimero possiede una viscosità particolarmente bassa che semplifica la produzioni di particolari caratterizzati da geometria complessa.

Il VICTREX PEEK 90HMF40, recentemente qualificato dalla Airbus, offre un indice di resistenza alla fatica fino a 100 volte tanto rispetto all’alluminio 7075-T6 e del 20% in più di forza specifica e rigidità. Tutto ciò consente di realizzare componenti molto più affidabili che richiedono minore manutenzione durante l’intera durata del velivolo.

Il grado VICTREX PEEK 150GL30 è un polimero caricato con il 30% di fibre di vetro che offre bassa viscosità consentendo così di semplificare il processo di stampaggio. Oltre a tali vantaggi a livello produttivo, il polimero mostra un ottimo rapporto forza/duttilità, resiste alla corrosione galvanica e presenta eccellenti proprietà a livello di FST. Il materiale caricato con fibre di vetro tipicamente va a sostituire poliammidi, polietereimmidi ed alluminio. È qualificato dalla Boeing e dalla Airbus.

Grazie alla riduzione di peso e alla maggiore efficienza a livello di assemblaggio, il polimero VICTREX PEEK 150GL30 è stato specificato dalla Amphenol PCD per le tecnologie di chiusura, in base alle quali è stato sostituito il metallo a bordo del Boeing 737 Dreamlinear.

Questo innovativo progetto non solo ha migliorato i tempi di installazione del 30% per ogni chiusura ma ha consentito di ottenere altresì una riduzione di peso del 20% su ognuna con
evidenti vantaggi a livello di consumo carburanti.

I polimeri VICTREX PEEK 150CA30, VICTREX PEEK 90HMF40 e VICTREX PEEK 150GL30 sono già stati specificati in applicazioni critiche in diverse comparti industriali. Le informazioni contenute nel DB Digimat-MX potranno essere utili nel settore dell’automobile, quello petrolifero e del gas, dell’elettronica di consumo e della progettazione industriale , accelerando i processi di sviluppo. I polimeri Victrex sono stati qualificati da aziende leader dell’industria da oltre 35 anni.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here