Plast 2015: Siemens per il lifecycle delle macchine di produzione industriale

Siemens a Plast 2015In occasione di Plast 2015 – il Salone Internazionale delle materie plastiche e della gomma, in programma dal 5 al 9 maggio presso il centro espositivo Fiera Milano Rho – Siemens si propone come partner di fiducia nella gestione dell’intero lifecycle delle macchine di produzione dell’industria della plastica.

In mostra presso lo Stand B122 (Padiglione 24), l’ampio portfolio Siemens comprende soluzioni studiate per applicazioni che richiedono, in particolare, presse ad iniezione, estrusori, soffiatrici e termo formatrici.

A questo portfolio prodotti si aggiunge il supporto meccatronico, un approccio che permette di testare e apportare le opportune modifiche già in fase preliminare di progetto, riducendo così notevolmente i costi di sviluppo e di progettazione e arrivando direttamente alla realizzazione della macchina.

Le soluzioni Siemens garantiscono l’ottimizzazione degli azionamenti elettrici installati sulle macchine per la lavorazione della plastica. I motori diretti con coppia elevata, ad esempio, permettono di risparmiare elementi meccanici di trasmissione, quali ingranaggi o cinghie. Le presse ad iniezione elettriche rappresentano invece una promettente alternativa a quelle idrauliche.

Particolare attenzione è riservata all’engineering framework TIA Portal, l’innovativa struttura di programmazione che, grazie alla gestione integrata dei dati, è in grado di seguire in modo efficiente tutte le attività di automazione all’interno di una macchina di produzione.

Anche il nuovo Simatic ET 200SP, dal design particolarmente compatto, è tra le novità presentate in Fiera. Simatic ET 200SP riduce lo spazio richiesto nel quadro d’installazione e possiede un’interfaccia più user-friendly.

Flessibilità della stazione, cablaggio permanente e il miglioramento delle caratteristiche di identificazione dei moduli garantiscono agli operatori delle macchine di produzione notevoli benefici. Simatic ET 200SP con grado di protezione IP20, oltre a supportare la connessione a Profinet e garantire di conseguenza elevate performance di sistema, è caratterizzato da un veloce tempo di ciclo. Può essere integrato all’interno di una soluzione d’automazione attraverso l’engineering framework TIA Portal.

Infine, tra le novità Siemens per le macchine di produzione nel mondo della plastica, i nuovi motori Simotics a bassa tensione, basati su tecnologia ad induzione, nella classe di efficienza più alta, IE4. Questi motori, delle serie Simotics GP e Simotics SD, sono caratterizzati sia da un numero ridotto di perdite sia da un livello di efficienza superiore del 14% rispetto ai motori in classe IE1. Ciò consente di ottenere risparmi energetici particolarmente elevati e di beneficiare di una riduzione di costi operativi e di manutenzione.

I motori Simotics della classe di efficienza IE4 sono progettati secondo lo standard DIN EN 50347 grazie al quale è possibile sostituire facilmente i motori delle classi IE1, IE2 o IE3.

Aspetto fondamentale nella gestione dell’efficienza energetica nelle macchine di produzione è la scelta del corretto azionamento.

Due sono le direttrici di cui tenere conto in fase di progettazione: lo scambio e la rigenerazione dell’energia verso la rete e la riduzione della potenza reattiva. I sistemi Siemens combinano queste due caratteristiche sfruttando la tecnologia a microprocessore che permette di abbattere al massimo le componenti armoniche portando il fattore di sfasamento verso la rete prossimo al valore unitario.

Particolare attenzione infine è dedicata al concetto di Safety Integrated, grazie al quale è possibile assicurare un’efficace protezione delle persone e delle macchine grazie a tutte le funzionalità rispondenti alla IEC 61800-5-2.

I prodotti Siemens integrano completamente queste funzioni che non necessitano di dispositivi esterni e possono essere attivate attraverso ingressi sicuri o profili certificati PROFIsafe.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here