Più funzioni e un utilizzo semplificato per la nuova release di hyperMILL

Foto 25Grazie all’ultima versione rilasciata le strategie CAM di hyperMILL sono diventate ancora più rapide e flessibili. Le novità che interessano il pacchetto di OPEN MIND Technologies sono su tutti i fronti. Il database utensili presenta una funzionalità di aggiornamento migliorata nonché un ampliamento delle possibilità di definizione delle formule. La contornatura 2D per modelli 3D è stata ampliata con tre nuove funzioni: avanzamento a spirale, adattamento dei percorsi utensile, contornatura con la feature tasche. Il nuovo ciclo finitura a z costante 3D delle forme garantisce maggiore precisione nel calcolo della delimitazione di superfici adiacenti e consente all’utensile di fresatura di aderire in modo ottimale al bordo di delimitazione tra fondo e parete. Un’altra nuova strategia è il ciclo di ripresa di materiale residuo 3D che permette di elaborare in un’unica operazione sia le aree delle cavità aperte e profonde, che quelle verticali e piane con prevenzione delle collisioni. Le aree di materiale residuo rilevate grazie le prevenzione delle collisioni vengono trasmesse in automatico alla lavorazione successiva, durante la quale vengono fresate con un utensile più lungo o un’incidenza diversa. Sono state migliorate le funzionalità del nuovo visualizzatore: hyperMILL ShopViewer, il modulo che permette all’utente di verificare nel dettaglio le operazioni di produzione sullo schermo prima della preparazione della macchina evitando così di fare errori in macchina. Anche in hyperMAXX sono stati implementate tre nuove funzioni: affondamento, modalità a zig zag e la selezione della lavorazione in discordanza rendendolo uno dei pacchetti più potenti per la creazione di percorsi utensile trocoidale.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here