Overmach: finitura più che spinta

Marco Scotti, responsabile del prodotto elettroerosioni a filo e a tuffo di Overmach S.p.A. (Moletolo, PR).
Marco Scotti, responsabile del prodotto elettroerosioni a filo e a tuffo di Overmach S.p.A. (Moletolo, PR).

Il gruppo Overmach S.p.A. (Moletolo, PR) controlla quattro società e cinque divisioni operanti nel settore delle macchine utensili per la lavorazione del metallo. Il responsabile del prodotto elettroerosioni a filo e a tuffo, Marco Scotti, illustra le caratteristiche della nuova macchina MP1200 di elettroerosioni a filo della casa giapponese Mitsubishi Electric: «La macchina fa parte della serie MP che sta per Machine Precision. Garantisce precisione estrema, e difatti consente la realizzazione di finiture superficiali spinte fino a Ra pari a 0,05, con fili di diametro da 0,05 a 0,30 mm».

Elettroerosione a filo Mitsubishi Electric MP1200.
Elettroerosione a filo Mitsubishi Electric MP1200.

MP1200 ha un’area di lavoro di 400 x 300 x 215 mm sugli assi X, Y e Z, è comandata dal controllo numerico M700 Advance ad alte prestazioni, che garantisce velocità d’ordine superiore, affidabilità totale e quindi alta produttività. Marco Scotti conclude: «Si tratta di una macchina top di gamma, ergonomica e facile da utilizzare grazie a comandi molti semplici e alla programmazione intuitiva. Permette inoltre di ridurre i costi di esercizio, in quanto assicura una notevole riduzione dei consumi energetici»

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here