ONA Elettroerosione: filo per applicazioni estreme

Mario Minichetti, direttore generale della ONA Elettroerosione S.r.l. (Rivalta di Torino, TO).
Mario Minichetti, direttore generale della ONA Elettroerosione S.r.l. (Rivalta di Torino, TO).

La ONA Elettroerosione S.r.l. (Rivalta di Torino, TO), filiale diretta della spagnola ONA Electroerosion SA, è impresa che dal 1952 offre un’estesa gamma di macchine per elettroerosione, oltre ai relativi servizi di ingegneria per lo sviluppo di macchine speciali configurate secondo le richieste dei clienti. «La nostra – spiega Il direttore generale, Mario Minichettiè una delle poche realtà al mondo che sviluppa esclusivamente tecnologia di elettroerosione, sia a tuffo che a filo, spingendo ormai da qualche anno sul concetto di macchina “modulare”».

ONA.01 - av25 (1)
Elettroerosione a filo Premium AV25 della ONA.

Minichetti presenta Premium AV25, nuova macchina di elettroerosione a filo concepita per applicazioni “estreme” in termini di precisione e finitura superficiale: «Premium AV25 è una macchina molto compatta, ergonomica, facile da programmare, che non necessita quindi di manodopera specializzata, e offre prestazioni di ordine superiore». Tra queste segnaliamo il nuovo generatore che offre finiture superficiali dell’ordine di 0,1 μm Ra; il CNC-CAM capace di controllare fino a 8 assi simultaneamente; la nuova interfaccia di grande interattività con schermo “touch” da 21,5”; CAD-CAM integrato nel CNC, e il nuovo sistema di gestione dell’energia che riduce il consumo fino al 30%. Minichetti conclude: «Una delle più importanti innovazioni riguarda il sistema di movimentazione e infilaggio automatico del filo, che permette di utilizzare fili con diametro ridottissimo, fino a 0,07 mm. Ciò dimostra che applicazioni così spinte trovano finalmente impiego in campo industriale».

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here