Nuova levigatrice VPM – Verticale Pezzo Mobile più produttività, meno vincoli

HONITECH OKCon la Verticale Pezzo Mobile (VPM), HT assicura alle imprese manifatturiere e ai contoterzisti la soluzione tecnica affidabile, di qualità ed economica per lavorare pezzi anche oltre i 10 kg. La levigatrice VPM grazie al movimento del pezzo anziché della testa, che implica minori masse in gioco, facilita brevi tempi-ciclo e aumento della velocità di lavorazione. Da rilevare la modularità propria della testa della VPM: anche in tempi successivi può essere aggiunta affianco alla prima, sul basamento esistente, fruendo entrambe degli stessi asservimenti; in più la presenza di un solo operatore o il ricorso a un singolo robot, velocizza la doppia operazione di sgrossatura e finitura pur mantenendo la possibilità di lavorazioni diverse e indipendenti tra loro. Questa nuova levigatrice, come tutte quelle costruite da HT, è estremamente compatta: la vasca dell’olio, il separatore magnetico e il filtro sono alloggiati sotto il piano di lavoro, mentre il refrigeratore si può montare sulla parte superiore della macchina. Così l’ingombro occupato in officina è circoscritto a mm 1000 x 1370 h 2500.

Punti di forza della VPM:

-Lavora agevolmente anche pezzi oltre i 10 kg mantenendoli in modo equilibrato.

-Ampio piano di lavoro a disposizione dell’operatore.

-Lubrificazione interna naturale: l’olio entra nel foro per gravità e agevola la fuoriuscita della limatura.

-Sistema blocca pezzo analogo a quello delle macchine orizzontali.

-Possibilità di usare qualsiasi tipo d’utensile tramite adattatori.

-Bloccaggio del pezzo facilmente automatizzabile sfruttando il movimento del portapezzo.

-Si possono montare facilmente sistemi di misura pre e post levigatura, grazie a un piano di lavoro abbondante, anche con il pezzo movimentato dal robot e non solo manualmente.

-Possibilità di inserire sul piano di lavoro un calibro che dialoga con la macchina per recupero usura pietre.

-Possibilità di inserire facilmente un sistema economico di spazzolatura sul piano di lavoro.

-Automazione di carico-scarico pezzi piccoli complessivamente semplice.

-Un robot può sostituire economicamente il sistema di movimentazione pezzo, prelevandolo da pallet esterno alla macchina, in più si accantona facilmente senza ingombrare la posizione di carico e scarico manuale.

-Vibrazioni ridotte grazie al movimento verticale.

-L’ampio armadio elettrico consente l’integrazione di accessori anche in tempi successivi.

DATI TECNICI

  • Corsa standard asse “Z”
  • 380 mm
  • Velocità spostamento verticale asse “Z”
  • 25 m/min
  • Accelerazione massima asse “Z”
  • Limitata a 8 m/sec2
  • Numero cicli massimo asse “Z”
  • 200 cicli/min per pezzi leggeri e corti
  • Numero battute massimo asse “Z”
  • 400 battute/min per pezzi leggeri e corti
  • Velocità rotazione mandrino asse “M”
  • Limitata a 3.000 g/min
  • Peso
  • 1.200 kg
  • Dimensioni mm L x P x H
  • 1000 x 1370 x 2500

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here