Misura della colabilità: stampo sperimentale e primi risultati

st46-2La colabilità di un metallo o di una lega metallica si può definire come la sua attitudine a riempire una forma anche complessa. Questa proprietà è naturalmente molto importante per chi si occupa di fonderia: il progettista di uno stampo deve tenerne conto ed essere in grado di modificare opportunamente la geometria della figura per garantirne il riempimento da parte del metallo.

La colabilità non è una proprietà intrinseca del materiale, ma dipende da molti fattori quali: il materiale di cui è costituito lo stampo (se conduttivo come l’acciaio o refrattario come la sabbia), la geometria della cavità, la sua finitura superficiale e temperatura, oltre naturalmente alla temperatura della lega, la pressione con cui il metallo viene immesso nello stampo ecc.

Leggi l’articolo completo sulla rivista digitale.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here