Menzione d’onore allo stampo

Il 29 maggio si è tenuta la cerimonia di assegnazione del “Premio Pedriali”, il concorso nazionale organizzato dalla Provincia di Forlì-Cesena in ricordo dell’Ingegner Giovanni Pedriali. Pedriali nacque alla fine del ‘800 in provincia di Ravenna da una famiglia borghese. Laureato in ingegneria a Torino, emigrato poi in Belgio, alternando studio e lavoro manuale ottenne una seconda laurea in ingegneria elettronica a Liegi che gli consentì di aprirsi una strada come ingegnere nel settore ferroviario. Prima a Bruxelles, poi a Buenos Aires, sempre con ruoli direzionali di primo piano, si rivelò anche magnate e generoso, arrivando ad istituire diversi enti di beneficienza.

Tornato in Italia, continuò il suo cammino imprenditoriale nel settore agricolo, lasciando alla sua morte, sopraggiunta nel 1932, un cospicuo patrimonio all’Amministrazione Pubblica. A seguito di tale lascito, la Provincia di Forlì-Cesena ha istituito il Concorso Nazionale, ora giunto alla sua XXIII edizione. Il premio biennale è destinato, conformemente alle sue volontà testamentari, “…al cittadino italiano che con pubblicazioni scientifiche o con invenzioni o con opere di qualunque specie abbia meglio efficacemente contribuito al progresso delle scienze, della fisica, della chimica e della elettricità applicate a migliorare la produzione industriale italiana…” Quest’anno, la Menzione Speciale quale “ricerca che potrà contribuire al progresso delle scienze, con particolare riguardo a migliorare la produzione industriale”, è stata assegnata all’ing. Cristiano Fragassa, ricercatore dell’Università di Bologna e storico collaboratore della rivista Stampi. Il lavoro premiato è stato pubblicato da questa rivista in due parti: “Appesi alla scelta dello stampo” (dicembre 2012) e “La giusta colata per uno stampo perfetto” (febbraio 2013).

 

 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here