Lenze: less is more

Foto 16 OKLenze ha sviluppato una soluzione di azionamento decentrata che consente di rispondere perfettamente alle tipiche esigenze delle applicazioni di handling orizzontale. Questa soluzione meccatronica, nata dall’esperienza dello specialista di Motion Centric Automation, si avvale dell’affermata tecnologia Lenze Smart Motor in abbinata ai riduttori della serie g500. L’efficienza dell’intero sistema permette di ottenere valori di rendimento superiori al 94% per l’intera gamma di rapporti, consentendo di migliorare l’efficienza energetica della macchina nel suo complesso. Con una sola combinazione motore-riduttore è possibile realizzare applicazioni a velocità variabile e coppia costante. Ciò consente ai costruttori di macchine e impianti di ridurre drasticamente il numero di varianti motore-riduttore che normalmente si rendono necessarie. Alla semplicità di un motore direttamente alimentabile dalla rete elettrica, Lenze Smart Motor abbina i vantaggi tipici del controllo elettronico. Elettronica e software si trovano direttamente a bordo dell’azionamento e, insieme con la parte meccanica, formano un tutt’uno perfettamente integrato. Grazie alla possibilità di regolare liberamente la velocità del motore, con una singola versione motore-riduttore è possibile svolgere tutte le attività di movimentazione e i benefici sono evidenti. Riducendo infatti il numero delle varianti, verranno ridotti anche i codici da gestire a magazzino, arrivando addirittura a un abbattimento del 70% . Come se non bastasse, l’operatore può controllare il sistema con uno smartphone che supporta la tecnologia NFC (Near Field Communication). Il vantaggio è che variando la velocità del motore, la coppia viene di conseguenza controllata in modo intelligente e preciso. Lenze Smart Motor può così funzionare in maniera estremamente versatile a velocità comprese tra 500 e 2.600 giri al minuto, garantendo valori di coppia costante. I vantaggi offerti dalla soluzione sono evidenti tanto per gli OEM quanto per gli End User, che possono trarre il massimo dei benefici in più modi: caratteristiche di controllo altamente innovative, ridotti consumi energetici, abbattimento dei costi operativi e del numero di varianti da gestire.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here