Le startup innovative possono costituirsi online senza notaio

Le startup innovative in forma di srl, da luglio 2016  possono effettuare la costituzione telematica, evitando di nominare un notaio. Lo prevede il decreto direttoriale del DL 3/2015. Per la registrazione dell’atto, bisogna collegarsi alla piattaforma del Registro Imprese compilando il modello standard e apponendo firma digitale. La piattaforma trasmette il tutto all’Agenzia delle Entrate mediante PEC e integra automaticamente gli estremi di registrazione nel file pratica. Atto costitutivo e statuto dell’azienda vengono quindi trasmessi all’ufficio del Registro Imprese competente, che avvia la verifica dei requisiti. In caso di esito positivo, l’ufficio iscrive la startup nel Registro. Se rileva irregolarità, sospende il procedimento di iscrizione e invia un messaggio PEC concedendo all’impresa 15 giorni per correggere la pratica. Il mancato rispetto dei tempi comporta la fine del processo di iscrizione. Il decreto prevede anche obblighi di verifica dei requisti da parte della Camera di Commercio.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here