Le invenzioni del passato rivisitate in chiave moderna

foto CUn’invenzione del diciottesimo secolo riacquista la sua modernità grazie alla creatività di quattro studenti dell’Università di Berkely. Tra i diversi modi per produrre energia elettrica, i giovani ricercatori hanno realizzato un prototipo di sedia a dondolo in grado di generare energia per ricaricare i dispositivi portatili. Un’idea davvero originale per unire l’utile al dilettevole.

La sedia a dondolo, soprannominata Volta, genera energia durante il suo movimento oscillatorio. E’ dotata di un pendolo sotto la seduta che oscilla avanti e indietro quando una persona si dondola. L’energia meccanica del pendolo viene trasmessa a un motore mosso da ingranaggi che produce elettricità da immagazzinare in apposite batterie. Secondo gli studenti questa energia potrebbe essere sufficiente per poter alimentare i telefoni cellulari e altri dispositivi di queste dimensioni. Nonostante la sua originalità, questa “invenzione” rimarrà solo un progetto: il peso della struttura è davvero notevole e potrebbe raggiungere ben 80 chilogrammi. Inoltre, memori delle esperienze e di progetti simili realizzati in passato che non hanno avuto successo l’idea non verrà commercializzata sul mercato.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here