La tempra laser di Piazza Rosa è la marcia in più

Foto 22 OKFedeli alla continua ricerca delle innovazioni nella fornitura di servizi per stampisti e stampatori di componenti plastici, Piazza Rosa offre un nuovo servizio per portare ad un livello superiore il trattamento stampi: la tempra laser. A differenza dei precedenti metodi di tempra che la rendevano usufruibile solo per ristretti campi di applicazione altamente specializzati, l’innovazione consiste in una minore deformazione, precisione elevata e miglior controllo. Questa tecnologia permette di focalizzare il trattamento nelle sole parti del pezzo che realmente subiscono stress, sia esso per scorrimento o chiusura. Le passate variano da 5 a 30 mm rendendola efficace sia con piccoli strumenti come filetti, lame, strumenti di precisione, sia con alberi di trasmissione e camme e in generale in tutto il mondo degli stampi. Le distorsioni delle geometrie temprate sono prossime allo zero, così da garantire affidabilità, precisione e il rispetto delle geometrie anche con superfici 3D complesse. Inoltre in controllo termico step-by-step del tracciato e la conseguente modulazione istantanea della potenza del fascio laser, garantisce la massima precisione, la massima qualità e il minor stress termico, specialmente indicato per chiusure delicate con zone estetiche in quanto il sensore termico va a proteggere le zone più deboli come ad esempio gli spigoli vivi. Il laser non conosce limiti: le differenti ottiche permettono sia micro trattamenti di precisione sia interventi su grandi estensioni. Lavorando tramite fasce parallele offre infatti la possibilità di coprire aree molto vaste. Il mezzo cingolato elimina il problema della massima dimensione dello stampo trattabile: sarà infatti sufficiente spostare la macchina AL-ROCK attorno al pezzo laddove questo superi l’area di lavoro del braccio a sei assi. E’ applicabile a tutti gli acciai e ghise che abbiano un tenore di carbonio minimo di 0,2%-0,3% e riesce a raggiungere una durezza fino a 63-64 HRC grazie ad un reticolato più fitto generato dal laser. Inoltre, l’ottima qualità di tempra laser con l’utilizzo di acciai bonificati permette di ridurre i costi del materiale e, in generale, tutte le successive post lavorazioni di ripresa e finitura. Il raggio laser ha un assorbimento massimo di 3000 Watt e nessun materiale di raffreddamento da smaltire. Ci penserà lo stampo stesso a dissipare il calore in maniera pressoché istantanea. Uno dei vantaggi principali della tempra laser consiste proprio nel raffreddamento dall’interno che crea una zona di transizione tra materiale temprato e quello di origine che limita i problemi di fragilità e cricche. Abbinato al servizio di tempra, al fine di calibrare il risultato di durezza richiesto, Piazza Rosa dispone di uno strumento professionale capace di eseguire l’analisi spettroscopica a raggi X identificando i singoli elementi chimici dei materiali senza andare a compromettere lo stampo o il componente meccanico con test invasivi. Questo servizio aggiuntivo di classificazione del materiale che ne verifica la qualità e conformità, sta riscontrando molto successo e va ad incrementare la globalità di servizi che Piazza Rosa va a fornire ai suoi clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *