Keyence semplifica l’ispezione 3d

Foto 09 OKKeyence Italia ha rilasciato un innovativo sistema d’ispezione 3D che rende possibili ispezioni dettagliate per qualunque tipo di applicazione, anche in quelle più complicate. Lo scanner laser di profili LJ-V combinato con il sistema d’ispezione di immagini CV-X, rendono possibile il rilevamento di altezza, larghezza, posizione, sezione ortogonale e volume di qualunque tipo di target e consentono l’ispezioni di caratteri su materiali difficili come ad esempio la gomma nera. La Serie LJ-V offre un rilevamento stabile di vari pezzi con l’acquisizione ad alta velocità di 64.000 profili al secondo. Successivamente, l’elaborazione di questi dati dei profili resa possibile dalla Serie CV-X, semplifica il controllo di ogni pezzo. La tecnologia 3D introdotta da Keyence consente misurazioni che non sarebbero possibili con le telecamere tradizionali; è il caso, ad esempio, dell’ispezione della forma della saldatura, che senza il sistema di misurazione 3D Keyence risultava estremamente complicata a causa delle condizioni superficiali dei pezzi. Con le telecamere tradizionali era inoltre impossibile ottenere un riconoscimento stabile dei caratteri su componenti stampati poiché lo sfondo cambia e le superfici dei bordi stampati non sono chiari, ma utilizzando le informazioni sull’altezza 3D, è possibile distinguere chiaramente lo sfondo dai caratteri. Anche l’individuazione di ammaccature su uno stampo di plastica non crea problemi al sistema di misurazione, poiché riesce ad eseguire una scansione accurata nonostante le ombreggiature prodotte da superfici curve o complesse, che rendono invece inefficaci le telecamere tradizionali. Il sistema è semplice da utilizzare e consente di misurare dimensioni quali le altezze minime/massime, le aree convesse/concave e i volumi sulla base dei dati 3D. La misurazione flessibile è assicurata, in quanto è possibile specificare qualsiasi piano entro lo schermo come “piano zero”, avendo così la garanzia di misurazioni stabili e veloci anche se i pezzi cambiano orientamento.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here