JÄGER – Elettromandrini: rendimento al top nella costruzione di utensili e stampi

Rendimento e performance nella produzione di utensili e stampi sono al centro dell’attenzione per Alfred Jäger, tra i principali produttori di elettromandrini in Europa, che sviluppa un concetto innovativo nella produzione di stampi e utensili, portando soluzioni di grande valore in un mercato caratterizzato da aggressiva concorrenza da parte di aziende dell’Est Europa e del Far East, e da una domanda sempre più esigente in termini di rapporto qualità/costi. In un trend generalizzato che va verso la miniaturizzazione dei pezzi, Alfred Jäger presenta una gamma di elettromandrini ad alta frequenza, che raggiungono una velocità fino a 80.000 rpm, da adattare all’interfaccia dell’elettromandrino principale, che a sua volta rimane inattivo e bloccato. Questa nuova generazione di elettromandrini consente di ottenere parametri di taglio e avanzamenti ottimali, riducendo notevolmente i tempi di produzione, ed è spesso impiegata per la produzione di elettrodi in rame e graffite, essendo dotata di pressurizzazione frontale per garantire la massima tenuta contro agenti contaminanti che potrebbero causare il danneggiamento dei componenti interni. Alfred Jäger offre così una soluzione ergonomica che permette di contenere i costi e di non stressare l’elettromandrino principale, come accade quando le macchine operano al limite delle proprie prestazioni, con il rischio di danneggiamenti dei cuscinetti e altri componenti meccanici.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here