Italia e Turchia: una partnership destinata a crescere

foto G turchia-cittàLa Turchia è considerata la 6° potenza europea e la 17° economia più importante al mondo e la sua crescita costante la rende tra le economie più attrattive e con forti potenzialità di sviluppo.

Gli investimenti nei paesi esteri rappresentano una componente essenziale nelle strategie di espansione internazionale e, in quest’ottica, anche i rapporti tra Italia e Turchia sono destinati ad intensificarsi sempre più. Questo grazie alle grandi dimensioni della Turchia, l’età media giovane dei turchi, l’elevato livello di istruzione, il dinamismo dell’economia locale nonché la sua posizione geografica strategica, che apre l’accesso a mercati attigui importanti. Ma non solo, il fascino occidentale, soprattutto del Made in Italy, sinonimo di stile e di garanzia di qualità. ha contagiato anche la Turchia.

L’Italia rappresenta il quarto partner commerciale della Turchia e a oggi l’interscambio con la Turchia conta circa 14,5 miliardi di dollari. L’export italiano è focalizzato soprattutto su prodotti derivati dalla raffinazione del petrolio, beni strumentali, prodotti chimici, parti e accessori per motoveicoli e medicinali/preparati farmaceutici; mentre le importazioni italiane sono composte da autoveicoli, abbigliamento e altri prodotti tessili, prodotti della siderurgia e parti/accessori per autoveicoli e motori. Inoltre, sono circa 1000 le aziende italiane presenti e attive sul territorio turco e gli investimenti italiani in Turchia ammontano a oltre un miliardo di dollari.

Considerando quindi l’importanza strategica della Turchia come sbocco dei prodotti italiani, lo scorso 26 novembre la Fondazione EMDC (Centro Euro-mediterraneo per lo sviluppo delle Micro, Piccole e Medie Imprese) e Camera di Commercio di Milano in collaborazione con Unicredit hanno organizzato la Country Presentation “Turchia, un mercato in crescita”. Un’opportunità per le imprese italiane per approfondire la conoscenza del mercato, scoprire reali opportunità di business ed entrare in contatto con una delegazione di turchi operanti nei settori del packaging e della plastica.

Un pensiero su “Italia e Turchia: una partnership destinata a crescere

  1. operiamo nel settore delle batterie industriali da oltre 40 anni . Il nostro business si basa sulle seguenti lavorazioni :
    – Progettazione
    – Costruzione stampi
    – Stampaggio materie plastiche in particolare per contenitori atti alla formazione
    di accumulatori elettrici industriali – carrelli elevatori etc
    Sarebbe interessante avere un contatto con compagnie Turche . Premesso che stiamo già lavorando con compagnie internazionali –

    Grazie e cordiali saluti
    Rossi Angelo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *