Innovazione a tutto campo

Dopo il Prodex-Award, gli specialisti svizzeri della rettifica si sono aggiudicati anche l’Intec-preis 2013, conferito a Studer come riconoscimento per l’esclusivo software “StuderTechnology” messo a punto dall’azienda.

Studer riceve l’intec-preis 2013. Hansueli Zaugg, Responsabile Vendite di Studer (2° da sinistra), Peter Stucki, Responsabile Vendite di STUDER (3° da sinistra) e Christian Grabasch, Tecnico dell’assistenza di Studer (4° da sinistra).

Il prestigioso “Intec-preis” per la categoria delle imprese con oltre 100 dipendenti è stato assegnato quest’anno per la prima volta a un’azienda svizzera, la Fritz Studer AG. È stato premiato il software StuderTechnology. Fino ad oggi, soprattutto nella rettifica esterna e cilindrica interna, era necessario un operatore esperto per ottenere risultati ottimali.
Il software StuderTechnology calcola automaticamente i valori corretti per i principali parametri di processo in ogni fase della lavorazione. Il sistema semplifica notevolmente l’uso delle rettificatrici cilindriche, permettendo inoltre di ottenere risultati migliori con tempi di lavorazione e attrezzamento più brevi.
I requisiti dei processi di produzione industriali sono sempre più esigenti; componenti di nuova concezione e diverse versioni degli stessi componenti si avvicendano sempre più rapidamente sul mercato. Questo comporta conseguenze di rilievo per l’operatore, al quale si richiede di adattare l’allestimento della macchina ai diversi cicli di produzione che si susseguono, quanto più rapidamente possibile e senza errori. Se si tratta di procedimenti complessi come la rettifica cilindrica, questo compito è particolarmente impegnativo tant’è che il processo di lavorazione dipende da oltre 300 parametri della macchina. Grazie a StuderTechnology, l’uso di una rettificatrice cilindrica Studer è oggi molto più semplice; all’operatore vengono risparmiate molte delle regolazioni normalmente necessarie.
Il principio di base del programma, sviluppato insieme agli esperti di software della ditta MCS AG, è semplice da riassumere: “StuderTechnology” calcola automaticamente i parametri fondamentali per la rettifica cilindrica. «Il principio operativo è paragonabile a quello delle moderne macchine fotografiche, che sono in grado di calcolare importanti valori, come la distanza focale o l’esposizione, e di garantire automaticamente un’alta qualità delle immagini», spiega Erhard Kämpf, direttore del reparto Forme e filettature. Ebbene, StuderTechnology fa qualcosa di simile, ma com’è possibile? Per iniziare, gli specialisti svizzeri della rettifica hanno raccolto una grande quantità di dati per così dire, “il meglio” della rettifica cilindrica. Il programma contiene i valori e le informazioni d’innumerevoli test di rettifica, che sono serviti a definire le migliori strategie di lavorazione per una grande varietà di componenti. Il software StuderTechnology attinge a questi valori,adattandoli con precisione al caso applicativo specifico. L’utilizzatore beneficia direttamente del vasto patrimonio di esperienze e conoscenze dei costruttori di macchine. Allo stesso tempo, gli utilizzatori possono sempre ampliare questa banca dati con “il meglio” delle proprie conoscenze ed esperienza sul campo.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here