Indonesia: un mercato emergente

Ucimu, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot, automazione e prodotti ausiliari, ha partecipato alla missione di Sistema Italia in Indonesia, promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico e dal Ministero degli Affari Esteri Italiani e organizzata da Ice-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane. La missione, che ha previsto incontri B2B e seminari pratici di specifico rilievo anche per il settore delle macchine utensili, ha visto la partecipazione di oltre 200 imprese indonesiane che hanno incontrato: aziende italiane in rappresentanza dei principali settori del manifatturiero, istituti di credito e associazioni di categoria italiani, interessati a valutare le future opportunità di investimento nel paese.

Il mercato indonesiano

Nel 2012, il PIL dell’Indonesia ha registrato un incremento del 6,2% rispetto all’anno precedente, allungando il trend di crescita costante che si rileva dal 2004. La vivacità dell’economia del paese, che vuole investire in adeguamento delle infrastrutture e che necessità dunque di sistemi di produzione adeguati a sostenere tale sviluppo, rappresenta una grande opportunità di business per i costruttori italiani, abituati da sempre a operare in tutti i mercati, vicini e lontani, tradizionali e emergenti. In particolare, nel 2012, le esportazioni italiane di macchine utensili sono cresciute del 12,6% rispetto all’anno precedente, raggiungendo un valore pari a 16 milioni di euro. Tra le tipologie di macchine utensili più richieste dal mercato locale sono le rettificatrici, con una quota pari a 21,7% sul totale, seguite dalle trafilatrici (17,3%), e dalle presse, 16,1%. In virtù di questi risultati, l’Italia si è posizionata al settimo posto nella graduatoria dei fornitori delle industrie utilizzatrici indonesiane. Questi numeri, insieme al limitato sviluppo dell’industria locale di settore, spingono i costruttori italiani a incrementare il presidio dell’area, accompagnati nell’attività di conoscenza e penetrazione del mercato da Ucimu che opera, al fianco delle imprese, come ambasciatore della più avanzata tecnologia made in Italy ovunque nel mondo.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here