I materiali compositi protagonisti del Composites Europe 2015

foto A tecnologia-carbonioLa decima edizione di Composites Europe riunisce quest’anno 450 espositori provenienti da 25 nazioni che presenteranno nuovi concept di edilizia leggera, materiali e le ultimissime soluzioni di produzione e automazione. Attesi circa 11.000 esperti di edilizia leggera in rappresentanza dell’ingegneria automobilistica, aeronautica e nautica così come dei settori dell’energia eolica e delle costruzioni, un terzo dei quali provenienti dall’estero. Composite Europe rappresenta l’evento di settore più rilevante in Germania – il più grande mercato dei materiali compositi in Europa – dedicato ai processi di produzione ad alto volume dei materiali compositi, la più grande sfida attuale del settore.

La manifestazione si terrà a Stoccarda dal 22 al 24 settembre 2015. Tra le novità di quest’anno bio!CAR Conference, la conferenza dedicata ai bio materiali applicati all’industria automobilistica, e la prima edizione dell’International Composites Congress (ICC), che aprirà la manifestazione.

Il legno e le fibre naturali come il cotone, la canapa, la iuta, il lino e il kenaf stanno diventando sempre più rilevanti nei bio compositi che saranno i protagonisti di uno spazio espositivo collettivo dedicato dove 20 aziende espositrici dimostreranno quanto ancora più sostenibili possano essere se associati alla progettazione di materiali e costruzioni leggeri e le più moderne soluzioni di produzione e automazione.

Focalizzandosi su “Composites – on the Path to becoming a Key Industry?”, esperti internazionali discuteranno le tematiche attuali che possono ulteriormente migliorare durante il successivo tour del Composites Europe.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here