I flussometri Wittmann

La Wittmann nasce nel 1976 per la produzione di flussometri, impiegati nello stampaggio a iniezione per regolare la portata dell’acqua di raffreddamento negli stampi. In 40 anni di continua innovazione la società ha progettato e realizzato apparecchi specifici per il settore dello stampaggio, in grado di assicurare maggiore efficienza e redditività nella produzione, con elevati standard di qualità. Attualmente la gamma di apparecchi comprende flussometri a regolazione manuale, con o senza termometro, colonnina graduata, realizzata in PA12 (superiore rispetto al policarbonato), con O-ring di tenuta EPDM per una elevata resistenza al calore e di facile pulizia. Sistema modulare fino a 12 zone, disponibile in vari modelli, con portate fino a 55 litri/min, temperatura max 100° e pressione max di 16 bar (a seconda del modello). WFC è un flussometro manuale con misuratore combinato di portata e temperatura, per monitorare fino ad 8 circuiti indipendenti. Impostazione della tolleranza con segnalazione allarmi e contatto pulito verso la pressa.  Per portate fino a 20 litri/min e temperature fino a 100°C. FLOWCON è invece un regolatore automatico della temperatura dello stampo: misurazione mediante sonda di temperatura e regolazione con elettrovalvola ON-OFF, indipendenti per ogni circuito. Sistema modulare fino ad 8 zone, portate fino a 10 litri/min e temperature fino a 100°C.  Il microprocessore garantisce una precisione di ± 1° C della temperatura; memorizzazione dei dati fino a 7 stampi. FLOWCON Plus è la versione che regola in automatico la temperatura e la portata: misurazione con sensore combinato e regolazione precisa mediante valvola proporzionale. Interfacciato direttamente alla pressa oppure con pannello touch-screen indipendente. A queste soluzioni si aggiungono Tempro Basic C 90° e 140° C, centralina di termoregolazione dell’acqua, per riscaldamento e raffreddamento automatico degli stampi, con ottimale delle temperature tramite microprocessore. Tempro Plus D da 90° a 180°C, centralina di termoregolazione dell’acqua, con una o due zone indipendenti, pompa a trascinamento magnetico e scambiatore di calore inox. Dotato di touch-screen a colori, con grafici di temperature, pressioni e portate e diagnostica allarmi. Tempro Direct è infine una centralina di termoregolazione con elevata capacità di raffreddamento, con elevata portata d’acqua (fino a 200 litri/min).

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here