Hexagon Metrology e Megarob

Foto 14 OKIl progetto da 4,3 milioni di euro, MEGAROB, ha lo scopo di consentire operazioni di produzione con pezzi di grandi dimensioni alle precisioni richieste nella produzione di pezzi piccoli. É un programma ambizioso per lo sviluppo di un robot multifunzionale per lavorare in modo preciso su pezzi di oltre 10 metri di lunghezza. Il progetto è coordinato dall’istituto di ricerca spagnolo AITIIP Technology Centre con il supporto del CSEM (Swiss Centre for Electronics and Microtechnology) e finanziato dal programma Factories of the Future (FoF) della Commissione Europea. MEGAROB impiega un robot sferico e un carroponte per creare una piattaforma automatizzata flessibile. Montato sulla gru, il robot multifunzionale può essere impiegato per diverse attività ovunque all’interno del suo volume di misura, mentre il pavimento dell’officina rimane completamente libero. Gli obiettivi del progetto richiedono precisioni che vanno ben oltre la capacità di posizionamento dei robot industriali standard. I ricercatori si sono dunque rivolti alla competenza nel campo della guida robotizzata di Hexagon Metrology, e nel progetto è stata integrata una macchina di misura a coordinate portatile Leica Absolute Tracker. Con un Leica T-Mac probe, i movimenti del robot possono essere monitorati dal laser tracker in sei gradi di libertà. La posizione e l’orientamento dell’attuatore terminale del robot vengono corretti fino a mille volte al secondo, garantendo così un funzionamento preciso lungo il percorso utensile predefinito.

“MEGAROB è un progetto che adotta una visione di rilevamento – pensiero – azione connessi tra loro per integrare la metrologia direttamente nell’attività e migliorare la produzione”, afferma Duncan Redgewell, Vice Presidente Hexagon Metrology – Laser Tracker and Portable Measuring Arms. “L’installazione del prototipo è iniziata nello stabilimento AITIIP di Saragozza all’inizio del 2015 ed è già in grado di svolgere funzioni tra cui fresatura, foratura, sbavatura, rettifica, lucidatura,  rivettatura, avvitamento, saldatura, rivestimento e verniciatura. L’obiettivo di lungo periodo di sviluppo del progetto è quello di ridurre la necessità di investimenti in macchinari specifici per tutte queste operazioni e con la precisione di posizionamento fornita dal Leica Absolute Tracker speriamo di aiutare AITIIP e CSEM a raggiungerlo.”

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here