Hexagon Manufacturing Intelligence potenzia la gamma di sensori di scansione

HP-S-X1H_Media_Picture_aHexagon Manufacturing Intelligence ha presentato le nuove versioni della serie HP-S- X1 di sensori compatti per la scansione a contatto. Oltre ad avere un nuovo sistema di cuscinetti per una migliore ripetibilità dell’attacco, ora la serie di sensori HP-S- X1 può montare stili orizzontali più lunghi per una migliore flessibilità, senza la necessità di cambiare i moduli.

I sensori HP-S- X1, che hanno dimensioni esterne ridotte e supportano stili di 225 mm di lunghezza, consentono alle macchine di misura (CMM) di rilevare caratteristiche in profondità nel pezzo. Le interfacce magnetiche permettono cambi automatici dello stilo e supportano tutte le modalità di verifica standard, compresa la misura a contatto punto a punto, la misura autocentrante e la scansione continua ad alta velocità, offrendo un’acquisizione dati rapida e precisa per tutti i tipi di profili.

HP-S-X1H_Media_Picture_bLa gamma HP-S- X1 comprende la versione HP-S- X1C montata in posizione centrale per un’alta stabilità nella misura, e i modelli HP-S- X1S eHP-S- X1H, che offrono l’opzione per l’uso dellatesta di misura indexabile per una migliore accessibilità al pezzo. Nelle ultime versioni, i modelli HP-S- X1C e HP-S- X1H montano stili orizzontali di 100 mm, mentre l’HP-S- X1S può ora montare stili orizzontali di 20 mm senza cambio di moduli. L’interfaccia standard consente di usare tutti i sensori su teste di misura Hexagon.

“Le versioni più recenti del sensore di scansione HP-S- X1 sono state riprogettate per migliorare la durata e anche la flessibilità di configurazione senza la necessità di cambiare i moduli” spiega Micha Neininger, Product Manager Sensors in Hexagon Manufacturing Intelligence. “Generalmente per ottenere questa serie di opzioni di configurazione è necessario un sistema a moduli multipli. Con la gamma HP-S- X1 si risparmia il tempo richiesto dal cambio dei moduli e si è sempre in grado di adottare la migliore configurazione per ogni operazione, senza compromessi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *