Hermle C 12: compatta, precisa, dinamica

07 OKCon il nuovo centro di lavorazione a 5 assi C 12 Hermle AG viene incontro alle esigenze dei clienti, che richiedono superfici di installazione sempre più ridotte. Oltre che per la compattezza, la macchina si distingue per precisione, durevolezza e dinamismo. Il tutto riunito in un perfetto centro di lavorazione a 5 assi destinato alla lavorazione di componenti cubici fino a 100 kg. Il cubo del pezzo predefinito, con un diametro di 320 mm e un’altezza di 265 mm, va inteso unicamente come valore indicativo, in quanto ogni singolo caso richiede una configurazione dettagliata del pezzo. Le corse di lavoro di 350-440-330 mm negli assi X-Y-Z offrono i migliori presupposti per una lavorazione simultanea a 5 assi/5 lati – con rapidi e accelerazioni di 30 m/min a 4 m/s2 e nella versione dynamic 50 m/min a 8 m/s2. La tavola roto-basculante CN ruota e si orienta nella zona di lavoro con un azionamento torque nell’asse C e un azionamento nell’asse A adattato sul lato destro, al di fuori della zona di lavoro. A seconda della versione i valori del numero di giri passano da 25 a 55 giri/min per l’asse A e da 40 a 80 giri/min per l’asse C. Il campo di basculamento di +/- 115° è disponibile senza alcuna limitazione per entrambe le varianti, consentendo così anche sottosquadri complessi. Opzionalmente, vi è anche la possibilità di adattare un sistema di serraggio a punto zero. Con 5 diversi numeri di giri del mandrino e 4 diverse interfacce, si ha a disposizione il numero di giri appropriato in pressoché tutti i campi di applicazione. Anche la protezione anticollisione brevettata di Hermle per mandrini fino a 18000 giri/min è stata nuovamente integrata. Il caricatore utensili è in grado di contenere 71 utensili su un doppio livello senza necessitare di ulteriore superficie di appoggio rispetto al caricatore ad anello standard da 36 posti. Quanto all’unità di comando, la macchina è dotata del nuovo Heidenhain TNC 640. Nell’unità di comando sono integrati svariati setup di Hermle, al fine di soddisfare le crescenti esigenze di lavorazioni complesse in fatto di precisione, superficie e velocità di produzione.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here