Heidenhain: Il futuro inizia adesso

Il controllo numerico high-end per lavorazioni di fresatura e fresatura-tornitura

Il controllo numerico high-end per lavorazioni di fresatura e fresatura-tornitura

TNC 640 è pronto per la produzione di domani
I nuovi prodotti di successo combinano il progresso tecnologico con le caratteristiche affermate delle versioni precedenti e rappresentano un investimento garantito. TNC 640 è la conferma di tale filosofia. Arricchisce le prestazioni tipiche dei controlli numerici TNC aggiungendo funzioni innovative e le potenzialità necessarie per rispondere alle esigenze del futuro. Sarà così in grado non solo di supportare i prossimi sviluppi dei sistemi di controllo ma – come già tante versioni precedenti di Heidenhain – di imporre nuovi standard.

Le possibilità di programmazione attente alle esigenze dell’officina, una soluzione di comando universale e la compatibilità dei programmi erano e sono i punti di forza dei controlli numerici TNC di Heidenhain. A tutto questo si aggiunge, da oltre 35 anni, lo sviluppo costante di funzioni di impiego pratico. Da generazioni i controlli numerici TNC hanno contribuito in misura determinante al miglioramento della qualità di lavorazione e all’incremento della sicurezza di processo e della produttività. In questa tradizione si colloca anche TNC 640. Supporta le funzioni delle versioni precedenti e offre inoltre molte e nuove possibilità per la lavorazione ad elevata asportazione di truciolo.

CAD Viewer: vista come wireframe

CAD Viewer: vista come wireframe

Maggiore qualità: la simulazione grafica 3D
La nuova simulazione grafica 3D estremamente dettagliata di TNC 640 consente all’operatore di valutare con precisione il risultato della produzione per processi di fresatura, foratura, alesatura o tornitura già prima della lavorazione vera e propria. È così possibile rilevare in anticipo movimenti utensile critici, apportare tempestivamente le modifiche necessarie e minimizzare così gli scarti nonché evitare danni alla macchina e all’utensile.

CAD Viewer: visualizzazione di coordinate

CAD Viewer: visualizzazione di coordinate

Maggiore versatilità: fresatura e tornitura sulla stessa macchina
TNC 640 permette lavorazioni di fresatura e tornitura combinate sulla stessa macchina. Consente così di risparmiare spazio e denaro per una macchina aggiuntiva e la produzione ne guadagna in termini di accuratezza e produttività, in quanto non è più necessario riserrare il pezzo. Nel programma NC l’operatore può passare a scelta dalla modalità di tornitura a quella di fresatura e viceversa. Al cambio di modalità e a tutti gli adattamenti necessari pensa TNC 640. Funzioni traiettoria standard, libera programmazione dei profili, programmazione con testo in chiaro e cicli completi rendono la programmazione e l’impiego di lavorazioni di tornitura un gioco da ragazzi anche per gli specialisti della fresatura.

Maggiore precisione: superfici impeccabili e profili perfetti
Con ADP (Advanced Dynamic Prediction) e le funzioni di Dynamic Precision, TNC 640 permette di produrre componenti dalle superfici impeccabili e dai profili perfetti in minor tempo. ADP calcola in anticipo il profilo in modo dinamico e adatta così tempestivamente le velocità degli assi al fine di gestire opportunamente i valori di accelerazione e jerk ottenendo un percorso utensile ottimale che generi un profilo fedele a quanto programmato e privo di discontinuità. Questa funzione consente così una guida ottimizzata del movimento degli assi avanzamento per la fresatura a 3 e a 5 assi. Dynamic Precision combina i requisiti discordanti di accuratezza, elevata qualità superficiale e inferiori tempi di lavorazione con le funzioni speciali per contrastare gli effetti di flessione e oscillazione della macchina e del processo di lavorazione con tecnologie di regolazione intelligenti.

Maggiore semplicità: la chiarezza dei comandi
Heidenhain ha potenziato l’interfaccia utente e la maneggevolezza di TNC 640 per renderlo ancora più user-friendly e semplice. I risultati sono: maggiore chiarezza della visualizzazione di programmi NC dal layout user-friendly e dagli effetti cromatici moderni, un editor ancora più efficiente, una gestione semplificata dei file DXF, la visualizzazione diretta di file PDF sul TNC, un calcolatore dei dati di taglio contestuale per il calcolo rapido e semplice dei dati tecnologici inseribili immediatamente nella finestra di dialogo aperta per avanzamento o numero di giri.

Le funzioni di tastatura, ideali per l’impiego pratico e i diversi cicli di calibrazione di TNC 640, rendono l’allestimento della macchina semplice e confortevole e sono garanzia dell’elevata qualità di lavorazione senza disturbare i processi in corso.

Avviso di collisione DCM: utensile - piano tavola

Avviso di collisione DCM: utensile – piano tavola

Innovazioni software per TNC 640 ottimizzano rappresentazione, sicurezza e prestazioni della macchina
Nella nuova versione software sono inclusi importanti ampliament tra cui CAD Viewer, che consente di verificare il pezzo da realizzare prima della lavorazione vera e propria, e un nuovo formato 3D che facilita l’acquisizione dettagliata e sicura dei dati dei corpi di collisione in DCM.

Il nuovo CAD Viewer
Prima di iniziare un programma di lavorazione è utile dare un’occhiata al modello CAD. Fino ad ora ci si affidava all’anteprima CAD disponibile soltanto come opzione per iTNC 530. Con la versione software 05, il CAD Viewer in un design inedito è integrato in TNC 640 già nella dotazione standard. I dati possono essere sul disco fisso del TNC o in rete: alla selezione di un file il CAD Viewer si apre in modo del tutto automatico.

Per la visualizzazione di formati CAD, come STEP, IGES e DXF, sono disponibili numerose prospettive e opzioni di rappresentazione. Utilizzare il mouse per ruotare, spostare o ingrandire la vista al fine di identificare ad esempio sottosquadri o raggi angusti.

Una funzione particolarmente pratica è la visualizzazione di informazioni sui singoli elementi del profilo e una pura funzione di misura. Si imposta semplicemente un’origine qualsiasi e ci si sposta poi con il mouse sul modello. Non appena il mouse si sposta su un elemento, questo viene evidenziato mediante colore. In una vista in basso a sinistra della finestra del Viewer compaiono il tipo di elemento e le relative coordinate per punto iniziale e finale. Le coordinate si riferiscono quindi all’origine precedentemente impostata.

Avviso di collisione DCM: testa mandrino - laser

Avviso di collisione DCM: testa mandrino – laser

Il nuovo formato 3D semplifica la configurazione di DCM
Movimenti complessi e dinamici delle macchine sono difficilmente prevedibili per l’operatore. DCM – il controllo anticollisione dinamico del TNC – protegge in maniera particolarmente affidabile dal rischio di danni alla macchina. Se i componenti della macchina si trovano sulla traiettoria di collisione, DCM arresta in tempo utile i movimenti dell’asse e la visualizzazione mostra in rosso i componenti interessati. Il monitoraggio in tempo reale protegge anche in funzionamento manuale, ad esempio per l’attrezzaggio.

Il costruttore della macchina configura la funzione DCM e definisce i corpi di collisione potenziali nell’area di lavoro della macchina tramite la descrizione della cinematica. A partire dalla versione software 05 è disponibile un nuovo formato 3D per il costruttore, che può così acquisire con ancora maggiore semplicità i dati 3D presenti e definirli in maniera più precisa.

Per l’operatore questo si traduce in una rappresentazione dettagliata e reale dei componenti e dell’area di lavoro della macchina. L’area di lavoro della macchina può inoltre essere sfruttata meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *