Haimer Italia: la qualità alla base di tutto

Massimo Amati, direttore generale di Haimer Italia.

Massimo Amati, direttore generale di Haimer Italia.

Come valutate l’attuale andamento del mercato nel contesto in cui operate e quali sviluppi ipotizzate?
La situazione del mercato è altalenante, caratterizzata da periodi frenetici e altri meno intensi. I nostri prodotti sono strettamente legati alle macchine utensili e quindi il buon andamento delle loro vendite registrato nei primi mesi del 2015 si ripercuote ovviamente anche sui nostri prodotti, con risultati estremamente positivi nel primo trimestre. Tuttavia credo che quella che continuiamo a chiamare crisi sia ormai diventata una situazione strutturale, vale a dire che la mancanza di costanza del mercato è ormai una caratteristica del mercato stesso e con questo dovremo fare i conti.

Frese Power Mill in VHM.

Frese Power Mill in VHM.

Con quale approccio strategico la vostra azienda si muove in tale quadro di mercato e ne affronta le sfide?
Haimer Italia è la filiale italiana della Casa madre Haimer GmbH di Igenhausen, Germania. Siamo una filiale estremamente giovane: abbiamo infatti compiuto da poco il nostro primo anno di vita. La decisione di aprire una filiale in Italia deriva dalla consapevolezza che il mercato italiano è sicuramente importante nel panorama della meccanica europea, ma anche dalla consapevolezza che i clienti necessitano di un supporto tecnico commerciale adeguato e vicino alle loro esigenze, anche dal punto di vista logistico.

Sistema brevettato Safe Lock.

Sistema brevettato Safe Lock.

Quali sono le caratteristiche e i punti di forza che vi contraddistinguono?
Haimer, sin dalla sua fondazione avvenuta nel 1977, ha sempre puntato sulla qualità dei suoi prodotti, una qualità che è ampiamente riconosciuta dal mercato. La nostra produzione comprende mandrini porta utensili, macchine di calettamento a caldo, macchine di bilanciatura e, ora, anche una gamma di frese in metallo duro integrale con il sistema brevettato Safe Lock, che evita il “pull-out” delle frese durante le lavorazioni gravose. Tale brevetto è stato adottato anche dai maggiori produttori di frese in metallo duro quale migliore sistema per evitare la fuoriuscita della fresa e, di conseguenza, danni al pezzo in lavorazione, problema particolarmente sentito nell’industria aeronautica, dove il costo dei pezzi da lavorare è estremamente alto. Senza dimenticare i tastatori 3D, prodotto lanciato sul mercato nel 1988 e diventato presto un punto di riferimento per qualità, precisione e robustezza. Ancora oggi, dopo quasi 30 anni, è un prodotto che ci dà grandi soddisfazioni.

Sistema brevettato Duo Lock.

Sistema brevettato Duo Lock.

Quali sono le basi della vostra filosofia aziendale? Qual è la missione che vi siete posti?
Come già detto, la qualità è alla base di tutta la nostra filosofia aziendale, tanto che il nostro motto è “quality wins”: la qualità vince. Tale motto è ben visibile su tutte le nostre brochure, ma è altrettanto ben riconoscibile in tutti i nostri prodotti e in tutto il nostro lavoro quotidiano. Haimer conta su oltre 400 dipendenti e 14 filiali commerciali in tutto il mondo, ma ha una sola unità produttiva a Igenhausen, in Baviera. Tutti i prodotti presenti sui nostri cataloghi sono quindi 100% Made in Germany e 100% Made in Haimer: non si tratta solo di uno slogan, ma di una realtà che ci consente di avere il controllo totale su tutta la nostra produzione e di garantire ai nostri clienti sempre il massimo della qualità e delle prestazioni.

Macchina per calettamento Power Clamp Comfort NG.

Macchina per calettamento Power Clamp Comfort NG.

Quanto è importante per una realtà come la vostra l’attività di Ricerca & Sviluppo? Come vi muovete in tal senso?
Se consideriamo che ogni anno Haimer investe circa l’8-10% del proprio fatturato in Ricerca & Sviluppo, che si traduce in almeno 4 nuovi prodotti ogni anno, e se consideriamo inoltre la stretta collaborazione con le migliori università tedesche, possiamo dire che l’attività di R&S è la base del nostro successo, fornendo al mercato le soluzioni di cui necessita. Inoltre vengono investiti ogni anno circa 600.000 euro nella formazione interna, di cui fa parte un corso della durata di 3 anni che coinvolge ogni anno circa 40 ragazzi, i quali per la maggior parte entrano poi nel nostro organico. Questo è forse il miglior investimento che possiamo fare. Chi ha avuto modo di visitare la sede di Igenhausen, oltre a rendersi conto del notevole livello dei macchinari e delle attrezzature presenti, si sarà anche reso conto della notevole presenza di giovani in tutti i settori, dalla produzione alla ricerca, alle vendite. Un grande investimento sul futuro, dunque, così come è giovane il nostro Presidente Andreas Haimer (figlio dei fondatori Franz e Claudia), che a soli 30 anni può già vantare una notevole esperienza internazionale.

6 - Intervista M.Amati - Haimer

Bilanciatrice Tool Dynamic TD 2009 Comfort Plus con Tool Control.

In che termini i prodotti che offrite contribuiscono a incrementare la produttività e la competitività di chi li utilizza?
Generalmente, quando si parla di competitività si pensa a minor costo di acquisto. Come sanno bene coloro che quotidianamente si confrontano con questi problemi in tutte le officine di produzione, il costo delle attrezzature incide per circa l’1% sul costo del prodotto finale e ha quindi poco senso risparmiare acquistando attrezzature di scarsa qualità. Anche un risparmio del 25% sull’acquisto di questo genere di attrezzature si traduce poi in un saving del solo 0.25%: nulla in confronto a quanto è invece possibile risparmiare ottimizzando e riducendo i tempi di lavorazione attraverso l’impiego di attrezzature di qualità, che permettano il pieno utilizzo delle macchine utensili. A questo scopo i prodotti Haimer, e non parlo solo dei portautensili che, sottolineo, sono tutti bilanciati singolarmente a G2.5 25.000 rpm, ma anche delle macchine di calettamento e di bilanciatura, sono in grado di garantire maggior volume di truciolo asportato, maggior durata degli utensili, riduzione dei tempi di lavorazione, migliori superfici ottenute, maggior precisione e maggior affidabilità del processo.

Mandrino a calettamento Power Shrink Chuck HSK-A63.

Mandrino a calettamento Power Shrink Chuck HSK-A63.

Cosa offrite in particolare al mondo degli stampi? Quali sono attualmente le vostre proposte più interessanti per il settore?
Il settore degli stampi è da sempre il nostro mercato di riferimento, basti pensare che Haimer è nata nel 1977 come produttore di stampi e dalle proprie esigenze di lavorazione sono nati i primi prodotti per uso interno, che sono stati poi industrializzati e venduti sul mercato. Questa dinamica è ancora oggi alla base di alcuni nostri prodotti: da specifiche esigenze della nostra produzione vengono infatti sviluppate specifiche soluzioni che vengono poi tramutate in prodotti a catalogo. Lo stampista moderno apprezza sicuramente la qualità dei mandrini a calettamento, la grande forza di serraggio, l’alta precisione di concentricità < 0.003 mm, l’ingombro ridotto che permette lavorazioni profonde e in posizioni impossibili, l’economicità di esercizio a livello sia di acquisto sia di gestione e durata.

Come avete conquistato la fiducia dei vostri clienti?
Come sempre grazie alla qualità dei nostri prodotti, ma anche grazie alla serietà dell’azienda. Haimer è una realtà familiare che pone particolare attenzione alla selezione del proprio personale, così come nei rapporti con i clienti, che sono sempre al centro delle nostre attenzioni. Lo sa bene chi ha avuto modo di visitare la nostra sede di Igenhausen.

Che peso ha quindi nel quadro delle vostre dinamiche operative la presenza di personale competente e sempre aggiornato?
Come ho già detto, vi è notevole cura nella selezione e nella formazione del personale. Tutti i nuovi assunti, anche quelli della filiale italiana, devono seguire un corso di addestramento di 3 settimane presso la sede e corsi di aggiornamento almeno due volte l’anno. Questo ci permette di avere personale sempre formato sui nostri prodotti e tecnologie. Ovviamente il fatto di avere personale competente e motivato è alla base del successo di ogni azienda, piccola o grande che sia, e in Haimer possiamo dire che tutti i nostri dipendenti possiedono entrambe le caratteristiche: sono sicuro che i nostri clienti in tutto il mondo se ne rendono conto ogni giorno.

Sistema di raffreddamento Cool Flash.

Sistema di raffreddamento Cool Flash.

Verticalizzazione dei prodotti
Protagonista di primo piano nella produzione di mandrini a calettamento a caldo, Haimer propone al mercato prodotti riconosciuti per la loro alta qualità. «Ma oltre a ciò – spiega Massimo Amati, direttore generale di Haimer Italia – possiamo offrire ai nostri clienti una verticalizzazione dei prodotti: siamo in grado cioè di fornire i portautensili a calettamento a caldo, le macchine di calettamento a caldo e anche le macchine per la bilanciatura del sistema utensile (mandrino + utensile), un’esigenza questa che si fa sentire sempre più spesso nelle lavorazioni meccaniche di precisione, oltre a essere imprescindibile nelle lavorazioni HSC. In breve, il sistema completo per produzioni attente alla qualità e anche ai costi di produzione, offerto e realizzato da un unico fornitore: Haimer».
In tale ampio e diversificato contesto trovano particolare risalto talune linee di prodotto. Tra queste, la gamma di portautensili è in continua evoluzione e si ingrandisce sempre di più. Sono in fase di ampliamento i portautensili serie Power e serie Heavy Duty, ma sicuramente i prodotti su cui l’azienda punta per il futuro sono le frese Power Mill con il sistema brevettato Safe Lock e, a breve, anche il sistema di fresatura modulare con le testine intercambiabili in metallo duro Duo Lock. Anche in questo caso si tratta di un brevetto Haimer per l’innovativo sistema in grado di offrire massima forza di serraggio e maggiore capacità di asportazione, brevetto che l’azienda sta condividendo con uno dei principali protagonisti mondiali dell’utensileria.

Furgoni dimostrativi Haimer.

Furgoni dimostrativi Haimer.

Servizi alla clientela, prima e dopo la vendita
Haimer Italia offre un’attenta assistenza tecnica e commerciale diretta a tutti i suoi clienti, sia nella fase di vendita sia in quella di installazione e manutenzione delle macchine già installate, direttamente con un proprio tecnico. «Nella nostra sede di Bernareggio (MI) – prosegue il direttore generale Massimo Amati – trova inoltre ampio spazio uno showroom dove sono installate tutte le macchine di nostra produzione e dove siamo a disposizione dei clienti anche per test mirati sui loro prodotti». Vengono altresì costantemente organizzati corsi di formazione rivolti ai tecnici/venditori della rete dei distributori. Inoltre, Haimer possiede una flotta di 6 veicoli attrezzati sia con macchine di calettamento sia con macchine di bilanciatura, oltre che, com’è ovvio, con tutti i mandrini portautensili. Questi veicoli attrezzati girano l’Europa, Italia compresa, visitando i clienti presso le loro sedi e ciò consente all’azienda di portare le proprie tecnologie direttamente presso le produzioni. «Facciamo così toccare con mano la qualità delle nostre soluzioni e dei nostri prodotti, facendo inoltre emergere quei problemi che spesso i clienti non sanno di avere in termini di attrezzature obsolete o di scarsa qualità. Questo aspetto in particolare viene molto apprezzato, in quanto permette ai clienti di essere aggiornati senza dover staccare personale dalla produzione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *