GF Machining Solutions ai SOLUTION DAYS 2015

IMG_0270GF Machining Solutions è tra i protagonisti mondiali nel campo della fornitura di impianti, soluzioni di automazione e servizi per i produttori di utensili, stampi e componenti di precisione. La gamma di prodotti che propone comprende impianti ad elettroerosione a filo e a tuffo, centri di lavoro ad alta velocità e prestazioni, impianti di texturizzazione laser, servizi Customer Services, ricambi, materiali di consumo e soluzioni di automazione.

Il 16 e 17 Aprile 2015 si sono svolti a Losone i “Solutions days 2015“. In questi due giorni, circa 300 ospiti provenienti da tutta Europa si sono convinti di come, anche in una situazione contingente economica difficile, si possa mantenere la competitività rispetto ai concorrenti.

L’evento, aperto il giorno 16 Aprile dal Managing Director di GF Machining Solutions Italia l’Ing. Antonio Faccio, ha ospitato 160 clienti di cui 90 italiani in una conferenza che ha visto come relatori Bernhard Kasper Head of Market Region Europe, Giovanni Rimoldi Direttore Commerciale di GF Machining Solutions Italia e Gianni Giurgola, testimonial e titolare dell’azienda Giurgola Stampi.

Un successo italiano sia per quanto riguarda il numero elevato di adesioni, sia per il riscontro positivo dei nostri clienti, grazie alle tecnologie e alle soluzioni di lavorazione presentate.

Nel focus dell’evento ci sono state anche diverse presentazioni live sugli impianti. Infatti, sono state mostrate e spiegate le più recenti tecnologie e possibilità di lavorazione. Inoltre, con casi specifici ed esempi pratici grazie alle testimonianze di clienti, è stato mostrato come con GF Machining Solutions la produttività possa essere incrementata del 50%.

Presso la sede sono state presentate tutte le tecnologie GF Machining Solutions con 6 Stazioni di lavorazione:
Elettroerosione a filo con l’impianto di alta gamma AgieCharmilles CUT 2000/3000S: precisione più alta, migliori superfici,  e tra 10% e 60% più veloce. Nell’elettroerosione a filo sono stati evidenziati i pregi dell’ AWC (Automatic Wire Changer): Con il sistema cambio filo viene impiegato il 19% di tempo in meno con una riduzione dei costi del filo del 38%.
Elettroerosione a tuffo con la AgieCharmilles FORM 2000 VHP
– I servizi di Customer Services
– La Cella di lavorazione con centro di lavoro Mikron HSM 400U LP, automazione System 3R WPT1+ e l’elettroerosione a tuffo AgieCharmilles FORM 3000 VHP che ha mostrato come possa essere realizzata una produzione flessibile, rispetto al materiale, quantità e complessità del pezzo da lavorare.
– Soluzioni di Texturizzazione Laser
Tooling & Automazione System 3R

Partendo dal montaggio, al processo automatizzato con impianti ad elettroerosione, fresatura e Laser fino al prodotto finito, il cliente è sempre stato accompagnato da esperti di processo, con consigli per l’attrezzatura e supporto Customer Services.

Solo con un’elevata precisione e qualità è possibile ottenere un vantaggio competitivo sulla concorrenza.

Sono state inoltre presentate altre novità, tra cui si è distinto l’impianto ad elettroerosione a tuffo AgieCharmilles FORM 20/30 con multicavità e con precisione costante grazie alla distribuzione del consumo.

Innovazioni anche nelle fresature ad alta velocità: l’opzione MSP (Machine and Spindle Protection) che assorbe le “forze di collisione” riducendo di conseguenza i tempi morti e costi di riparazione del mandrino. L’opzione OSS extreme (Operator Support System) che adatta e personalizza  gli algoritmi del controllo  dell’asse (motion control) riducendo così i costi di durata di lavorazione del 23%.

Infine, di grande interesse per gli ospiti è stata anche la visita nella sede di produzione a Zandone, dove è stato mostrato come vengono preparati e assemblati gli impianti ad elettroerosione.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here