GF entra nel settore della stampa 3D

Boillat_Langer-300x272

Nella foto, Pascal Boillat, Presidente di GF Machining Solutions con Hans J. Langer, fondatore e CEO di EOS Group

GF Machining Solutions, una divisione di GF, ed EOS GmbH, Krailling (Germania), hanno concluso un accordo strategico di collaborazione per offrire ai clienti soluzioni innovative combinando le tecnologie delle due compagnie.

Le due aziende hanno concordato di focalizzarsi sul settore della costruzione di stampi. Svilupperanno soluzioni esclusive per i costruttori di stampi, un mercato in cui GF è protagonista grazie alle sue tecnologie di elettroerosione, fresatura ad alta velocità e automazione.

La tecnologia di additive manufacturing offre a questi clienti la possibilità di creare tasselli metallici di qualsiasi forma provvisti persino di raffreddamento vicino alla superficie, permettendo così una sequenza di raffreddamento dello stampo più breve e quindi un tempo ciclo d’iniezione della plastica molto più rapido.

GF ed EOS intraprenderanno l’integrazione delle macchine di Additive Manufacturing (AM) nel processo di produzione dei tasselli per stampi, incluso il software necessario. Sarà possibile l’interconnessione delle macchine utensili ai dispositivi di misurazione a valle dell’automazione.

“Siamo molto lieti di questa partnership strategica”, afferma il CEO GF Yves Serra. “GF ed EOS si completano benissimo a vicenda per offrire alla vasta clientela di GF Machining Solutions una serie unica di soluzioni tecnologiche”.

“La collaborazione ci consente di aumentare il valore aggiunto per i clienti all’interno del settore stampi, integrando le tecnologie convenzionali con quelle additive. È un grande passo verso una produzione senza soluzione di continuità, e uniremo le nostre forze con un partner forte ed esperto” afferma il fondatore e CEO di EOS, il Dr. Hans J. Langer.

Le prime soluzioni saranno mostrate alla EMO 2015, che avrà luogo a inizio ottobre a Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *