Geozone: sistema di integrazione tra Wingcopter e Scanfly Lidar

Geozone AG annuncia lo sviluppo di un sistema di integrazione tra Wingcopter e Scanfly Lidar.

Il WINGCOPTER è un drone ibrido (VTOL) che si lascia guidare ad altissima velocità e nel farlo somiglia ad un uccello. Il drone dispone della capacità di realizzare un decollo e un atterraggio verticale e – grazie a questa competenza – con il Wingcopter è possibile volare su ogni area a grande distanza. Dopo ogni carica, il Wingcopter ha una portata di 100 km. Il drone offre la manovrabilità di un elicottero con il vantaggio di un aeroplano.

Nella modalità hovering i motori lavorano davanti e dietro le ali, anche se nel volo all’indietro si trovano sopra e sotto l’ala. Questa configurazione unica fornisce il Wingcopter di un’ottima stabilità, affinché possa volare impeccabilmente in spazi inclinati e anche durante il volo all’indietro ad alta velocità e per una lunga distanza.

Per far sì che il Wingcopter possa offrire agli specialisti di rilevamento anche il miglior risultato, Geozone ha trovato al soluzione definitiva per il 3D Mapping Lidar con lo SCANFLY LIDAR. Questo sistema è stato sviluppato specialmente per l’utilizzo UAV e integrato con l’unità di misura inerziale (IMU), che è la combinazione di INS e GNNS dove gli algoritmi SLAM lavorano insieme, affinché si possa garantire la massima precisione nel rilevamento, anche per zone senza copertura di segnale GPS.

Scanfly Lidar assicura un assoluto posizionamento e compatibilità, poiché la precisione del calcolo delle coordinate può essere migliorato grazie all’aiuto dei file RINEX di alcune stazioni GPS o di reti terze. In funzione delle informazione necessarie, i dati esportati possono essere elaborati con applicazioni da terzi. La nuvola di punti prodotta è trasmissibile nella maggior parte dei formati conosciuti o nel 3D Target Software Smart Processing.

La parole chiave di Scanfly Lidar è EASY2USE: molto facile da utilizzare e impostare. L’utente deve occuparsi solo dell’accensione, del volo e misurare.

Attraverso la combinazione tra Wingcopter e Scanfly Lidar nasce un sistema drone che realizza il vostro migliore risultato di rilevamento.

Caratteristiche principali del Wingcopter:
Velocità: 130 km/h;
Portata max.: 100 km;
Carica max.: 2 kg;
Tempo di volo max.: 2 h;
Espansione delle ali max.: 178 cm

Funzioni dello Scanfly (Lidar)
Funzioni base del sistema:
Scanner Velodyne VLP-16 Lite;
IMU (INS+GNNS) accurata;
Doppia antenna – doppio ricevitore RTK GPS/Glonass;
Board integrata per il controllo, l’acquisizione e la sincronizzazione delle varie componenti;
Software: Smart Processing Lidar per l’elaborazione di dati Lidar/GPS/IMU;
Valigia di trasporto;
Interfaccia di montaggio personalizzabile

Funzioni aggiuntive (da Giugno 2017):
Camera 5 MPX global shutter;
Fotocamera panoramica ad alta risoluzione

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here