Gallicchio Stampi: flessibilità e innovazione per lo stampaggio nel comparto auto

Esempio stampo paraurti completo.
Esempio stampo paraurti completo.

Per l’industria meccanica l’eccellenza deve essere metodo, prima di diventare alta qualità di prodotto. Deve essere controllo e ottimizzazione di processo, gestione ragionata delle commesse. Una filosofia d’impresa estremamente importante e attuale per tutte quelle aziende che, come la Gallicchio Stampi di Torino, devono confrontarsi ogni giorno con la complessa e flessibile catena produttiva di multinazionali del comparto Automotive. Nata nel 1975 come officina artigianale, oggi gli stampi Gallicchio servono a realizzare molti dei componenti delle vetture prodotte dalle principali case automobilistiche, italiane ed europee, presenti sul mercato mondiale. Il suo core business è da sempre la costruzione di stampi a iniezione per particolari in termo-plastica, anche se negli ultimi anni l’azienda piemontese ha iniziato ad operare in modo incisivo nel campo degli stampi per soffiaggio e dello stampaggio per la lamiera. Da oltre 40 anni, la capacità di innovare e rinnovarsi, sperimentare e precorrere i tempi, ottimizzando e adattando i propri processi produttivi sulla base delle esigenze dei clienti, sono da sempre alcuni dei driver principali della sua impostazione aziendale. Per questo motivo, nel 2006 l’azienda ha dato vita alla Gallicchio Engineering, società di servizi parte del gruppo, che affianca in ambito progettuale e di counseling lo stabilimento di produzione e costruzione degli stampi. A raccontarlo è Francesco Gallicchio, Industrial Manager di Gallicchio Stampi Srl.

Francesco Gallicchio, Industrial Manager di Gallicchio Stampi Srl di Torino.
Francesco Gallicchio, Industrial Manager di Gallicchio Stampi Srl di Torino.

Produzione e progettazione degli stampi sono per Gallicchio Stampi due lati della stessa medaglia. Cosa significa, in termini operativi, per la vostra produzione?
L’attività principale della nostra azienda è da sempre la produzione di stampi a iniezione per particolari termo-plastici destinati all’industria della componentistica Automotive. Abbiamo un’esperienza nel settore di oltre 40 anni e clienti presenti in tutto il mondo. Nel 2006, come naturale evoluzione dei servizi di Engeneered Design che, negli anni passati, avevamo iniziato ad offrire all’interno della Gallicchio Stampi, abbiamo fondato a tutti gli effetti una divisione Engeneering. Trasformando, così, un ufficio tecnico altamente preparato in un’azienda con una propria organizzazione interna, specializzata nella progettazione di stampi per il comparto automobilistico e capace di seguire e affiancare il cliente in ogni fase del processo produttivo, dal disegno alla realizzazione vera e propria delle attrezzature. Questa scelta ci ha permesso di offrire al mercato un servizio ancora più completo e di diventare dei veri e propri consulenti di produzione. Oggi importanti clienti del settore auto vengono da noi per cercare insieme soluzioni e alternative produttive, oltre che un prodotto finale di qualità. Grazie ad una lunga e consolidata esperienza, la nostra società di Engeneering fornisce un supporto ingegneristico a 360 gradi, che non si esaurisce nel semplice sviluppo di un progetto, sia che si tratti della realizzazione di uno stampo, che di un prototipo, oppure dello stampaggio di un particolare definitivo. Siamo infatti in grado di affiancare le aziende in qualunque fase della loro messa in produzione – ad esempio durante l’installazione delle attrezzature – ma anche di fornire un valido supporto tecnico e un’assistenza post-stampaggio in caso di necessità.

Tutte le lavorazioni meccaniche vengono eseguite con macchine utensili a controllo numerico, direttamente collegate alla progettazione, grazie a programmi gestionali avanzati (nella foto fresatrice a Montante Mobile FPT).
Tutte le lavorazioni meccaniche vengono eseguite con macchine utensili a controllo numerico, direttamente collegate alla progettazione, grazie a programmi gestionali avanzati (nella foto fresatrice a Montante Mobile FPT).

Questa modalità operativa non può che tradursi nell’offerta di servizi mirati e specializzati. Quali in particolare?
Gallicchio Stampi, oltre alla produzione dell’attrezzatura, che può riguardare stampi di grandi o di piccole e medie dimensioni, garantisce ai clienti anche importanti servizi complementari che permettono di rispondere in modo esaustivo e preciso alle più svariate e complesse esigenze produttive degli utilizzatori finali. Da tempo realizziamo anche stampi per soffiaggio, seppur in parte minore rispetto al nostro business principale. Inoltre da quattro anni ci dedichiamo alla costruzione di stampi per la lamiera, andando così a diversificare la nostra attività e ad assicurarci una maggiore continuità produttiva. La capacità progettuale è comunque uno dei principali punti di forza della nostra azienda rispetto ai competitor e la nostra attuale impostazione aziendale ne è una dimostrazione. Gallicchio Engeneering parte dall’analisi del progetto del cliente per verificarne la fattibilità o, se necessario, per ottimizzarlo, ad esempio fornendo servizi particolari, come la simulazione fluidodinamica permessa dalle analisi di riempimento, che ha l’obiettivo di analizzare le criticità di uno stampo per valutarne in anticipo le performance o le problematiche che potrebbero incorrere in fase di realizzazione. Questo permette di ottimizzare e velocizzare la produzione dell’attrezzatura, avviando un iter di lavoro più sostenibile per la nostra azienda e più efficiente per il cliente. Ogni stampo realizzato viene naturalmente collaudato, campionato e testato al nostro interno, con verifiche e rilievi dimensionali condotti secondo le specifiche fornite dal cliente.

Gallicchio Engineering è in grado di sviluppare modelli matematici completi avvalendosi di aggiornati sistemi CAD per le fasi progettuali e, integrando i modelli 3D più sofisticati nella realizzazione degli stampi.
Gallicchio Engineering è in grado di sviluppare modelli matematici completi avvalendosi di aggiornati sistemi CAD per le fasi progettuali e, integrando i modelli 3D più sofisticati nella realizzazione degli stampi.

Cosa significa oggi per uno stampista che lavora nel settore Automotive offrire al mercato l’eccellenza produttiva?
Una delle particolarità della nostra azienda è senza dubbio la grande flessibilità operativa. Lavoriamo in un settore in cui precisione, velocità ed efficienza sono condizioni indispensabili per i clienti. Ma non solo. Siamo chiamati a progettare e produrre stampi di grandi dimensioni, come quelli necessari per il paraurti di una vettura, ma anche stampi destinati a componentistica automobilistica medio-piccola, gestendo totalmente al nostro interno tutta la sua produzione. Raramente, infatti, ci appoggiamo a fornitori esterni per la realizzazione delle parti più piccole o complementari di uno stampo. Ciò è possibile perché la divisione Engeneering lavora con i migliori software e la nostra officina è dotata di un parco macchine di ultima generazione e in continua evoluzione. Per offrire un servizio eccellente siamo fermamente convinti che sia necessario investire in innovazione. Per far sì che la tecnologia e le persone possano lavorare in modo efficiente è però importante adottare sempre un giusto metodo. La nostra azienda, ad esempio, ha iniziato ad avvicinarsi molto precocemente a regole legate al concetto di Word Class Manufacturing.

Esempio stampo pannello porta completo.
Esempio stampo pannello porta completo.

In che modo avete approcciato e messo in essere questo metodo di lavoro?
Innanzitutto cercando di offrire al cliente il prodotto migliore nel minor tempo possibile, monitorando in modo concreto e sistematico tutto il processo produttivo, per ottimizzare le ore di lavoro e per prevedere eventuali imprevisti operativi. Una capacità che arriva dall’esperienza diretta che abbiamo maturato in anni e anni di lavoro, ma anche da investimenti significativi in macchinari innovativi e nella formazione del nostro personale, con l’obiettivo di rendere tutto il flusso di produzione più snello possibile. Gallicchio Engineering è in grado di sviluppare modelli matematici completi avvalendosi di aggiornati sistemi CAD per le fasi progettuali e, integrando i modelli 3D più sofisticati nella realizzazione degli stampi. Tutte le lavorazioni meccaniche vengono eseguite con macchine utensili a controllo numerico, direttamente collegate alla progettazione, grazie a programmi gestionali avanzati. Un approccio che pone l’attenzione sul valore indiscusso del nostro prodotto finito, ma che si traduce anche nella razionalizzazione dei costi, nella proposta di soluzioni innovative e su misura, capaci di rendere i cicli produttivi dei clienti più semplici, efficienti e funzionali. Dal 1999, inoltre, siamo certificati UNI EN ISO 2008, un riconoscimento ottenuto nel 2003 anche dalla Gallicchio Engineering. Infine, per migliorare ancora di più il nostro metodo di lavoro e di produzione abbiamo in progetto di trasferirci, entro il 2017, in uno stabilimento più ampio.

Da oltre 40 anni Gallicchio Stampi di Torino produce stampi a iniezione per componenti termo-plastici destinati al settore Automotive, italiano ed estero.
Ogni stampo realizzato viene naturalmente collaudato, campionato e testato al nostro interno, con verifiche e rilievi dimensionali condotti secondo le specifiche fornite dal cliente.

Il mercato di riferimento della Gallicchio Stampi è l’Italia, l’Europa, ma con una presenza globale.
Lavoriamo con le maggiori case automobilistiche in Italia e in Europa. Il nostro fatturato arriva per il 60% dall’Italia e per il 40% soprattutto dal mercato tedesco, con piccole percentuali da altri Paesi europei. In modo indiretto la nostra produzione va però ad alimentare il mercato automobilistico mondiale, con nomi come FCA Group e tutti i suoi marchi, Mercedes, BMW, Porsche VW, Ford, più recentemente Audi e così via. Nonostante ciò, la nostra è una realtà industriale che mantiene un livello di eccellenza ancora artigianale e una gestione familiare. Gallicchio Stampi è stata infatti fondata da mio padre, che oggi ne condivide la guida con i tre figli. Queste sono caratteristiche molto apprezzate dai nostri clienti, che vengono da noi cercando la qualità del Made in Italy e la sicurezza di un rapporto di collaborazione professionale basato sulla presenza di persone che possano essere un punto di riferimento nel tempo e per il futuro, capaci di seguirli presso i propri stabilimenti, sia che si tratti di aziende italiane che estere. Ogni nostro cliente, ad esempio, viene costantemente informato sull’andamento della commessa che ci affida e, in caso di necessità o per qualunque confronto, trova sempre qualcuno pronto a rispondere in modo veloce alle sue richieste. Anche questo per noi è eccellenza di lavoro.

Da oltre 40 anni Gallicchio Stampi di Torino produce stampi a iniezione per componenti termo-plastici destinati al settore Automotive, italiano ed estero.
Da oltre 40 anni Gallicchio Stampi di Torino produce stampi a iniezione per componenti termo-plastici destinati al settore Automotive, italiano ed estero.

Cosa significa, invece, per Gallicchio Stampi investire in innovazione e ricerca?
La nostra azienda è sempre stata aperta a valutare ogni forma di innovazione tecnologica e di processo, condividendola in primo luogo con i clienti. Siamo disposti a sperimentare nuove tecnologie, testandole direttamente su stampi campione, se questo permette di ottimizzare il nostro lavoro e il risultato finale che dobbiamo garantire al mercato. Le case automobilistiche sono sempre più spesso alla ricerca di tecniche che permettano di realizzare componenti molto complessi con materiali più leggeri. Per questo motivo vengono richieste tecniche di stampaggio MuCell, a iniezione microcellulare, capaci di affrontare problematiche di stampaggio di parti ad alta produzione di massa e con geometrie e forme complesse, garantendo però un’ottima stabilità dimensionale.
In generale, da almeno 10 anni collaboriamo con il Centro Ricerche Fiat portando avanti progetti di ricerca e sviluppo finanziati dall’Unione Europea che consentano di progettare e costruire stampi innovativi per il settore Automotive con l’utilizzo di nuovi materiali e nuove tecnologie di stampaggio. Insieme abbiamo realizzato tramite appositi stampi, componenti ibridi in plastica e lamiera destinati a produrre parti strutturali delle autovetture, oppure pezzi realizzati in carbonio retro-iniettati in plastica. Abbiamo anche partecipato alla progettazione di tetti innovativi per le auto, prodotti in plastica, che potrebbero sostituire le traverse di lamiera negli abitacoli, contribuendo così a rendere più leggere le autovetture, nell’ottica di una riduzione dell’uso di carburante e dell’inquinamento ambientale. Oltre ad essere un’attività di grande interesse questa collaborazione ci permette di avere un occhio sempre aggiornato sulle nuove tendenze e le nuove esigenze del mercato automobilistico a livello globale.

Esempio stampo paraurti: oggi gli stampi Gallicchio servono a realizzare molti dei componenti delle vetture prodotte dalle principali case automobilistiche presenti sul mercato mondiale.
Esempio stampo paraurti: oggi gli stampi Gallicchio servono a realizzare molti dei componenti delle vetture prodotte dalle principali case automobilistiche presenti sul mercato mondiale.

Un esempio concreto?
Grazie alla collaborazione avviata, anche in ambito di Innovazione & Ricerca, con una multinazionale
spagnola leader nel settore Automotive, abbiamo avuto la possibilità di sviluppare un progetto speciale, che oggi ci rende tra i pochi stampisti al mondo specializzati e in grado di realizzare stampi in Back Injection, utilizzati nello specifico per costruire i pannelli-porta interni delle vetture. Questa tipologia di stampi è molto complessa e impiega una tecnologia di stampaggio che in pochi costruttori al mondo offrono, soprattutto con le nostre modalità. In pratica si va a retro-iniettare materiale plastico su lastre termoformate, rivestite in pelle o in stoffa, comprendendo all’interno dello stampo anche la tranciatura di parti del profilo del componete finito. Il tutto quindi realizzato tramite un unico stampo e un’unica lavorazione.

Carta Identità dell’azienda e ciclo di lavoro
Azienda: Gallicchio Stampi S.r.l., Strada del Francese, 97/36 H, 10156 Torino; info@gallicchiostampi.com
Referente: Francesco Gallicchio
Tipologia stampi costruiti: stampi a iniezione per particolari termo-plastici, stampi Bi-Materiale, Stampi Back Injection rivestiti in pelle e stoffa, stampi per soffiaggio in acciaio e alluminio, stampi per la lamiera
Settori di riferimento: Automotive
Materiali utilizzati: acciaio e alluminio
Software utilizzati: Catia, UG, Visicad, Moldflow, Autocad, WorkNC, Lemoine, Software ERP Factory.
Tecnologie di costruzione stampi: centri di fresatura FTP, Deckel Maho, Hermle; Foratrici IMSA, elettroerosioni ONA e Fanuc, Presse Krauss Maffei, Machine e bracci di misura FARO
Tempi medi di consegna: fino a 20 settimane, in base alla tipologia dello stampo
Quota Export: 40% del fatturato Organizzazione logistica: interna
Website: http://www.gallicchiostampi.com/
Facebook: https://www.facebook.com/Gallicchio-Stampi-Gallicchio-Engineering-266384346755534

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here