Fluke® Process Instruments presenta SpotScan™

SpotScan_wLabel_HRFluke® Process Instruments ha introdotto l’accessorio di scansione lineare SpotScanper la sua famiglia di pirometri a spot di elevate prestazioni. Compatibile con le serie di sensori di misura della temperature a infrarossi (IR) senza contatto EnduranceTM, Marathon e Modline® 5 e Modline 7, l’accessorio è caratterizzato da un innovativo meccanismo di scansione che permette agli utenti di raccogliere dati di temperatura da un’area più grande sul target.

L’accessorio di scansione lineare SpotScan aiuta a ottimizzare le prestazioni deitermometri IR in applicazioni che spaziano dalla lavorazione dei metalli, al riscaldamento a induzione, alla produzione di grafite di carbone. E’ particolarmente adatto per il monitoraggio di punti caldi o punti freddi su nastri e convogliatori.

Con l’accessorio SpotScan, gli stabilimenti industriali possono continuare a utilizzare l’ottica avanzata dei loro sensori di temperature IR Fluke Process Instruments per ottenere punti di piccole dimensioni sul target di misura, ma anche “spazzolare con lo spot” il target per osservare un’area più grande — ottenendo così informazioni addizionali sui processi di produzione critici.

Gli utenti possono vedere un punto caldo su un’area più grande e monitorare continuamente l’uscita analogica per rilevare le variazioni di temperatura che eccedono i limiti definiti.

L’accessorio SpotScan permette agli operatori d’impianto di utilizzare le capacità di condizionamento dei segnali dei sensori per ottenere informazioni di temperatura in una varietà di modi differenti. Per esempio, l’uso della funzione “peak picker” aiuta a identificare i punti caldi su un’area più grande. Le funzioni media/tempo di risposta forniscono la temperatura media su un intervallo esteso. In entrambi i casi, gli operatori beneficiano di una vista espansa e di una maggiore consapevolezza circa le condizioni del processo.

L’accessorio SpotScan è disponibile con opzioni per l’osservazione dello strumento IR e il controllo periodico della precisione di osservazione. I controlli a bordo facilitano la manipolazione delle posizioni finali o centrale della scansione, oltre alla sua frequenza.

Per un sensore dotato di laser, l’utente può semplicemente accendere l’unità per vedere esattamente dove il sensore è rivolto. Per le unità dotate di osservazione attraverso l’obiettivo, la scansione nei punti finali può essere interrotta per eseguire le necessarie regolazioni del puntamento.

L’accessorio di scansione della linea SpotScan utilizza l’alimentazione c.c. del sensore esistente. La sua robusta custodia IP65 è stata progettata per sopportare temperature ambiente fino a 60°C (140oF) ed è disponibile un’opzione di spurgo dell’aria per l’uso in ambienti polverosi o sporchi.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here