FAGOR AUTOMATION – Sistemi di misura e CNC on stage

Fagor Automation è una società cooperativa, nata a Mondragón nei paesi baschi nel 1973, di circa 650 dipendenti totali, ed è parte del gruppo MCC, la più grande cooperativa del mondo con oltre 85.000 persone: la divisione Automation si occupa di progettazione e costruzione di sistemi per le macchine utensili. La gamma prodotti comprende CNC, drive di pilotaggio motori, sistemi di misura lineari e rotativi sia assoluti che incrementali. Semplicità, prestazioni prodotto e qualità del servizio sono da sempre i capisaldi dello sviluppo di questa azienda. Di fondamentale importanza è la rete di supporto, grazie alle oltre 50 filiali di Fagor Automation sparse nel mondo. In Italia Fagor è presente dal 1990 con la sua filiale storica di Cassina de Pecchi (MI) dedicata al servizio vendita e servizi, e con il centro R&S di Ivrea (TO), con un totale di 25 persone che forniscono supporto tecnico e commerciale diretto ai costruttori macchina, così come ai clienti utilizzatori. In EMO 2017, l’azienda presenta la gamma prodotti di entrambe le business units: sistemi di misura e CNC. Nel campo dei trasduttori, la novità è rappresentata dalla nuova serie 2: un rinnovamento di tutta la gamma che si modifica per facilitare montaggio e manutenzione, oltre che per migliorare la robustezza. Si aggiungono le nuove testine encoder con doppio connettore e doppia presa di pressurizzazione (una per lato). Nella divisione CNC, novità che riguardano hardware: nuova variante con tasti meccanici per il CNC8065, due nuovi monitor multitouch 19”/21”, e il terminale wireless per il comando remoto della macchina utensile. Novità anche nel software: nel CNC viene esteso il linguaggio ProGTL3 con le nuove macro G8077/G8079/G8777 (cave 2D e mezzo), supercicli fissi G8781/ G8791/ G8783/..etc, controllo Feed auto-adattativo e autocalibrazione teste e tavole migliorata. Infine, grande risalto al trend Industry 4.0. Nello stand sarà ricostruito un modello di fabbrica del futuro, in cui i CNC Fagor scambiano dati con un MES di gestione della produzione, e controllano sia le lavorazioni, sia un robot di manipolazione. Ma non è tutto qui: l’impegno di Fagor in queste nuove tecnologie è sottolineato da un secondo stand Fagor, posizionato nell’area tematica che quest’anno la EMO dedica a Industry 4.0.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here