Erowa, ermeticità totale con i portaelettrodi ITS 50 C

com-tecnichenuove-stampi-st-2015-004-1847La richiesta di maggiore sicurezza di processo e qualità nella produzione automatica comporta dei requisiti molto esigenti per quanto riguarda i mezzi di produzione.

L’impiego del nuovo portaelettrodo Erowa ITS 50 C offre, durante la produzione, la massima protezione dallo sporco del mandrino. Che si tratti di trucioli di rame, polvere di grafi te o trucioli HSC fini, non fa differenza: la funzionalità del mandrino è garantita.

Ecco come funziona: i mandrini Erowa sono dotati di uno speciale anello di tenuta. Esiste un anello di tenuta per ogni mandrino Erowa. I portaelettrodi ITS 50 C hanno una piastra di tenuta che si trova sotto la lamiera di centraggio. Se il portaelettrodo ITS 50 C viene posizionato e serrato nel mandrino, la sua piastra di tenuta preme contro l’anello di tenuta. In questo modo si forma una tenuta ad accoppiamento geometrico che offre la massima protezione del mandrino.

I portaelettrodi ITS 50 della prima generazione possono essere adattati facilmente ed essere continuati a usare. I nuovi portaelettrodi ITS 50 C sono invece predisposti per la gestione automatica con un Erowa Robot.

La fornitura standard prevede una scanalatura pinza. I portaelettrodi vengono quindi serrati dal robot con la relativa pinza. La pinza è idonea per tutti gli Erowa Robot attuali.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here