DuPont Performance Polymers: nuovo elastomero Vamac® VMX5000

unnamedIn occasione di DKT/IRC 2015, DuPont Performance Polymers (DPP) ha presentato DuPont Vamac® VMX5000, un nuovo elastomero etilene acrilico (AEM) della famiglia di prodotti pre-compound, già disponibile in commercio.

Questo nuovo prodotto estende il limite di resistenza per le applicazioni degli elastomeri etilene acrilici da 15° a 20°C – offrendo una resistenza al calore ancora ineguagliata nei prodotti AEM, insieme al miglioramento dell’invecchiamento al calore statico a lungo termine.

I nuovi elastomeri etilene acrilici pre-compound Vamac®, attualmente in fase di valutazione da parte dei principali produttori automobilistici e fornitori di primo livello (Tier 1) di tenute e guarnizioni, sistemi di ventilazione e rivestimenti di manicotti flessibili per circuiti di raffreddamento, intendono fornire un’alternativa ai fluoroelastomeri (FKM) a un prezzo minore e con un peso specifico inferiore in un intervallo di temperatura che va dai 160°C ai 190°C, laddove i normali acrilici, l’etilene vinil acetato o gli elastomeri AEM, non vengono più considerati.

“Abbiamo sviluppato Vamac® VMX5000 per soddisfare le nuove esigenze del settore automobilistico, relativamente a materiali in grado di resistere agli ambienti motore più aggressivi. Il nuovo pre-compound Vamac® lo fa elevando le temperature massime di utilizzo degli AEM, offrendo una soluzione efficace a costi contenuti,” ha dichiarato Patrick Cazuc, Global Marketing Manager per il settore Automotive di DuPont Performance Polymers.

“Tutto questo, sottolinea l’impegno di DuPont nell’ampliare la famiglia di prodotti etilene acrilici Vamac® che aiutino i principali produttori automobilistici e fornitori di primolivello a soddisfare gli obiettivi di efficienza del motore, in particolare nei sistemi di ventilazione,” ha aggiunto Cazuc.

Vamac® VMX5000 è stato progettato per rispondere alle sfide più recenti in materia di manicotti e sigillanti automobilistici, come i turbocompressori ad alta pressione, il ricircolo dei gas di scarico e altre tecnologie richiedenti resistenza alle temperature elevate e ai fluidi aggressivi.

I nuovi pre-compound Vamac® mostrano inoltre una migliore resistenza agli acidi e alle basi rispetto ai composti FKM con bisfenolo, una caratteristica sempre più richiesta per le parti che entrano in contatto con i nuovi oli contenenti additivi aggressivi o problemi di Blow-by.

Inoltre, i prodotti della serie Vamac® VMX5000 incorporano un nuovo sistema di filler che consente di produrre più facilmente parti colorate, portando a un migliore controllo del colore ottico combinato a una maggiore resistenza a compressione DPP ha anche lanciato Vamac® VMX2122 AEM, un nuovo dipolimero per cablaggi e cavi che offre migliori prestazioni di lavorazione e proprietà fisiche avanzate, rispetto agli attuali dipolimeri AEM, insieme a una superiore stabilità del colore.

Rispetta inoltre gli attuali parametri relativi ai manicotti flessibili e guarnizioni esistenti per terpolimeri AEM, e può essere quindi utilizzato in applicazioni in cui non è possibile usare terpolimeri reticolati con diammine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *