Dormer Pramet: nuova qualità di fresatura per gli acciai

SRC10 è una gamma di frese con piccoli diametri disponibili nelle misure da 25 a 66 mm e in una varietà di modelli, tra cui frese per finitura, modulari e a manicotto.

Dormer Pramet ha lanciato una nuova qualità di fresatura per lavorazioni generiche su una vasta gamma di materiali, in particolare su acciai.

Adatta alle applicazioni sia di finitura che di sgrossatura, anche in condizioni sfavorevoli, la nuova M8330 offre un’opzione altamente affidabile e versatile quando si lavora con o senza refrigerante su acciaio e ghisa. Può inoltre adattarsi anche ad acciaio inossidabile, super leghe e acciai temprati.

La nuova qualità M8330 offre un’opzione altamente affidabile e versatile quando si lavora con o senza refrigerante negli acciai e nella ghisa.

L’M8330 sostituisce l’attuale qualità 8230 e presenta un rivestimento in PVD nanostrato. Ciò offre una maggiore produttività e durata dell’utensile grazie ad una migliore resistenza agli shock termici, ad una maggiore tenacità e resistenza all’impatto. In aggiunta a oltre 90 diversi tipi di inserti di fresatura della gamma Pramet esistente, la qualità M8330 è disponibile anche in una gamma completamente nuova di inserti per la fresatura di copiatura, anche loro lanciati a novembre.

Gli inserti RCMT10 offrono un elevato volume truciolo, con una profondità di taglio fino a 5 mm e una lunga durata. Progettato per consentire un elevato avanzamento al dente, RCMT10 è disponibile in tre geometrie per supportare operazioni su una vasta gamma di materiali. La geometria F è per gli acciai inossidabili, le super leghe e gli acciai a basso tenore di carbonio, la geometria M per gli acciai e gli acciai inossidabili, mentre la geometria R è per ghisa e materiali temprati. Per supportare questa aggiunta, Dormer Pramet ha ampliato la propria gamma di frese versatili SRC per copiatura.

La qualità M8330 è disponibile in più di 90 diversi tipi di inserti di fresatura Pramet, tra cui BNGX e HNGX.

SRC10 è una gamma di frese con piccoli diametri disponibili nelle misure da 25 a 66 mm e in una varietà di modelli, tra cui frese per finitura, modulari e a manicotto. Il suo design doppio negativo fornisce un’azione di taglio stabile anche durante la sgrossatura ed è adatto ad un’ampia varietà di operazioni, tra cui la fresatura per spianatura, l’interpolazione elicoidale, il ramping, l’immersione progressiva e l’alto avanzamento.

Tutte le frese SRC10 hanno il foro per il refrigerante e un elevato numero di denti. Il design dell’alloggiamento fornisce il massimo supporto agli inserti con otto faccette superficiali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *