DMG MORI: Open house presso la DECKEL MAHO di Pfronten

DMG MORI promuove CELOS ® quale piattaforma digitale completa sul cammino verso l’era di Industria 4.0.

A riconferma della tradizione ormai consolidata, l’open house di DMG MORI presso la DECKEL MAHO Pfronten, che si terrà dal 14 al 18 febbraio 2017, sarà dedicato alle ultime innovazioni e alle tecnologie più all’avanguardia. Su una superficie espositiva di oltre 8.500 m², il costruttore di macchine utensili presenterà ben 80 macchine high-tech con dimostrazioni di lavorazione in tempo reale, incluse tre anteprime mondiali: la LASERTEC 75 Shape, la terza generazione della DMU 50 e la CLX 350, nonché gli highlight dei settori della costruzione di stampi, dell’aerospace e del medicale.

Al centro dell’attenzione sarà ancora una volta il tema onnipresente della “fabbrica intelligente”, che dominerà l’evento di Pfronten di quest’anno. Per DMG MORI, Industria 4.0 applicata ai processi e ai prodotti significa offrire al cliente tutto il supporto necessario via software, per accompagnarlo in ciascuna fase del processo produttivo.

DMG MORI presenterà Robo2Go, un sistema di automazione mobile per torni dotato della massima semplicità di programmazione mediante APP CELOS ® .

Nella vetrina di CELOS ® , DMG MORI presenterà la catena di processo completa, dall’idea al prodotto finito. Verranno, inoltre, illustrati gli highlight degli utensili, CELOS ® e la macchina Industria 4.0, che dimostrerà in tempo reale la produzione di un componente proprio attraverso l’impiego della macchina intelligente.

A completamento dell’esposizione, si potranno ammirare esempi di soluzioni di automazione, come il Robo2Go ed un sistema di produzione flessibile con magazzino pallet lineare LPP.

La fabbrica intelligente:
Connettività e produzione digitale sul cammino verso Industria 4.0
“Industria 4.0” è indiscutibilmente l’argomento di discussione del futuro. In qualità di costruttore di macchine utensili protagonista nel mondo, DMG MORI accompagna i suoi clienti lungo il cammino verso una digitalizzazione completa e coerente, offrendo loro il sistema operativo di controllo CELOS ® basato su APP nonché numerosi prodotti e servizi digitali. Una macchina su quattro è oggi compatibile con il futuro grazie a CELOS ® .

Forte del costante sviluppo di applicazioni sempre nuove ed orientate al futuro, CELOS ® apre le porte delle aziende clienti all’introduzione sicura di soluzioni software in vista di Industria 4.0, quali ad esempio CELOS ® CONDITION ANALYZER per il monitoraggio delle condizioni operative della macchina utensile. Unitamente ai pacchetti di sensori Industria 4.0 per la tornitura e la fresatura, il cliente riceverà, da un lato, i software tool ideali per il monitoraggio delle condizioni operative della macchina e del processo di lavorazione, con i quali potrà eseguire delle analisi operative e prestazionali in tempo reale, direttamente sul controllo della macchina o esternamente mediante il PC CELOS ® , e potrà, dall’altro, derivare delle informazioni decisive per implementare una soluzione affidabile di “manutenzione preventiva” supportata da una valutazione di lungo periodo e basata su APP.

Nell’ottica del cliente, ciò si traduce in un risparmio sui costi di manutenzione ed assistenza grazie ad uno strumento efficace di prevenzione dei fermi macchina non pianificati e di miglioramento dell’efficienza dei suoi sistemi produttivi.

Robo2Go:
Soluzione integrale per l’automazione in produzione
L’automazione è uno degli elementi chiave dell’olistica fabbrica CELOS ® del futuro. Grazie al suo nuovo sistema di carico e scarico Robo2Go, DMG MORI dimostra già oggi qual è l’approccio migliore.

L’eccellente sistema mobile Robo2Go vanta innanzitutto una straordinaria flessibilità: può, infatti, essere impiegato su diversi torni del cliente, se necessario, movimentandolo con un mezzo di sollevamento, per ottimizzare al massimo il rendimento dell’investimento. Tale sistema garantisce, inoltre, la sempre libera accessibilità alla macchina utensile.

D’altro canto, in seguito alla sistemazione del Robo2Go sul tornio, il robot può essere facilmente programmato in pochi passaggi direttamente dal controllo della macchina grazie ad una APP CELOS ® dedicata, riducendo così al minimo i tempi di attrezzaggio ed ottimizzandone l’impiego. Tale modalità di programmazione completamente parametrizzata e, dunque, assolutamente semplice del robot consente un accesso privilegiato al mondo dell’automazione flessibile, in particolare, per le piccole aziende.

A Pfronten DMG MORI dimostrerà la sua competenza in fatto di automazione con un esempio di sistema produttivo automatizzato e flessibile, che include i due centri di lavoro orizzontali NHX 5000 e DMC 60 H linear, oltre ad un magazzino pallet lineare LPP 24.

Sistema di produzione con magazzino pallet lineare LPP
Un altro highlight del campo dell’automazione, che verrà presentato all’open house, è un sistema di produzione flessibile automatizzato. Il cuore pulsante di questa straordinaria soluzione è costituito da due centri di lavoro orizzontali NHX 5000 e DMC 60 H linear e da magazzino pallet lineare LPP 24, che esegue l’alimentazione pezzi automatica dei due centri orizzontali.

Il magazzino LPP 24 presentato a Pfronten alloggia fino a 24 pallet su due livelli, ma grazie al suo design modulare, lo spazio di immagazzinamento dell’LPP può essere ampliato, in opzione, fino ad alloggiare 99 pallet con numerose opzioni di configurazione standardizzate, che garantiscono un elevato livello di personalizzazione. Per fare un esempio, è possibile collegare fino a otto macchine con un massimo di cinque stazioni di attrezzaggio anche nella versione standard, oltre alla disponibilità di ulteriori varianti di configurazione speciale personalizzata.

La famiglia di prodotto dei magazzini pallet LPP rappresenta, quindi, la chiave per l’automazione flessibile delle piccole e medie serie. Se necessario, è anche possibile integrare in tutta semplicità ordini di pezzi singoli nel processo automatizzato, senza ridurre la produttività complessiva del sistema.

La LASERTEC 75 Shape consente una testurizzazione laser evoluta ad ingombri minimi.

Anteprima mondiale: LASERTEC 75 Shape
Testurizzazione laser evoluta ad ingombri minimi
Con la LASERTEC 75 Shape, DMG MORI estende ulteriormente il suo portafoglio di macchine per la testurizzazione laser di strutture tecniche superficiali definite, grazie all’impiego dell’asportazione degli strati di materiale mediante laser 3D. Questo modello di macchina è dotato di una sorgente di laser a fibra da 100 Watt e di CELOS ® per il massimo comfort operativo e la completa integrazione della macchina nell’organizzazione aziendale.

Con una superficie di installazione di soli 8 m², la LASERTEC 75 Shape è la soluzione ideale anche nelle realtà produttive più anguste, pur offrendo una zona lavoro particolarmente generosa, che alloggia pezzi di diametro di 650 mm ed altezza di 500 mm. La tavola rotobasculante CN è studiata per pezzi fino a 600 kg di peso. La LASERTEC 75 Shape consente una perfetta testurizzazione laser ad elevata rapidità anche di forme geometriche libere 3D, grazie alla funzione laser-shape con profili paralleli, che sostituisce, a sua volta, la dispendiosa ed inquinante incisione chimica. Completa l’offerta di questo nuovo modello di macchina la moderna filosofia di controllo basata su SIEMENS 840 D solutionline con funzioni software dedicate LASERSOFT per la massima semplicità d’uso.

La DMU 50 di terza generazione ultracompatta detta i nuovi standard nella lavorazione simultanea su 5 lati e a 5 assi.

Anteprima mondiale: DMU 50 di terza generazione
Tecnologia avanzata per applicazioni a 5 assi giunta ora alla sua terza generazione
La nuova DMU 50 di terza generazione di DMG MORI, frutto dell’esperienza ultraventennale del Gruppo nella fresatura a 5 assi con inimitabili tecnologie d’avanguardia, detta i nuovi standard nella lavorazione simultanea a su 5 lati e a 5 assi. Grazie al campo di brandeggio maggiorato, al mandrino potenziato e all’innovativo sistema di refrigerazione completa, questa anteprima mondiale offre un enorme vantaggio in termini di competitività, per soddisfare le più svariate esigenze applicative dei settori produttivi più complessi, quali l’aerospace, il medicale e l’automotive.

Le corse di 650 x 520 x 475 mm e il peso pezzo fino a 300 kg testimoniamo il fatto che la DMU 50 di terza generazione è in grado di lavorare un’ampia gamma di componenti, mentre la nuova tavola rotobasculante CN con campo di brandeggio esteso a -35°/+110° è sinonimo della straordinaria versatilità. La velocità di rapido di 42 m/min e la velocità di rotazione di 30 giri/min dell’asse rotobasculante garantiscono un’eccellente dinamica nella lavorazione su 5 lati e a 5 assi. Il cliente può scegliere tra gli elettromandrini con velocità fino a 20.000 giri/min, oltre al mandrino inline da 12.000 giri/min. È anche disponibile l’estensione del magazzino utensili fino a un massimo 120 posti, a fronte di 30 posti utensile nella versione standard.

La terza generazione della DMU 50 raggiunge un livello di precisione imbattibile in questo segmento grazie al basamento monoblocco da un lato e all’innovativo concetto di refrigerazione delle guide e degli azionamenti dall’altro.

In quanto centro di tornitura universale ad alta produttività, adatto ad un’ampia gamma di applicazioni, il nuovo CLX 350 estende il portafoglio di macchine base di DMG MORI.

Anteprima mondiale: CLX 350
Centro di tornitura universale ad elevata produttività per un’ampia gamma di applicazioni
Ultimo modello di questo segmento di macchine, il centro di tornitura universale CLX 350 arricchisce il portafoglio delle macchine base DMG MORI ad alte prestazioni. Nella sua versione di serie, questo modello compatto, che vanta una superficie di installazione inferiore a 5 m², lavora materiale da barra con diametro di 51 mm, in opzione 65 mm. Il diametro di tornitura massimo del CLX 350 è di 320 mm, mentre le sue corse raggiungono i 242,5 mm nell’asse X e i 530 mm nell’asse Z. La servotorretta VDI 30 alloggia dodici utensili, il cui numero può essere esteso in opzione. Tutte queste caratteristiche rendono il CLX 350 un centro di tornitura universale efficiente ed altamente produttivo, adatto ad una grande varietà di applicazioni.

L’elevata dinamica del mandrino, che vanta una velocità di rotazione di 5.000 giri/min, consente la lavorazione di componenti complessi d’altissima qualità, garantendo la massima precisione ed accuratezza del pezzo lavorato. La struttura a labirinto ed il sistema di refrigerazione ad aria prevengono la penetrazione del liquido refrigerante nel mandrino, assicurando un alto livello di produttività ed una vita utile particolarmente lunga. Il sistema a cartuccia consente una rapida sostituzione del mandrino in tutta semplicità durante l’intervento di manutenzione. La vite a ricircolo di sfere con classe di tolleranza IT 1 offre anch’essa il suo contributo decisivo alla precisione e all’eccellente qualità delle superfici lavorate. La compattezza e stabilità del design macchina garantisce la massima rigidità anche nelle aree periferiche di lavorazione, nonché un’ottimale caduta trucioli. Grazie al controllo SIEMENS multi-touch da 19”, il CLX 350 offre anche un’operatività semplice e rapida, che si sposa perfettamente con la straordinaria ergonomia e compattezza.

Grazie all’integrazione della tecnologia di rettifica, le macchine duoBLOCK ® FDS assicurano alla clientela la massima qualità delle superfici lavorate.

duoBLOCK ® FDS:
Miglior qualità delle superfici grazie all’integrazione della tecnologia di rettifica
Dopo aver dettato per quasi due decenni gli standard nell’integrazione tecnologica con la sua tecnologia di fresatura e tornitura mill-turn, il costruttore di macchine utensili DMG MORI ha ora provveduto ad espandere il suo portafoglio di prodotto in questo settore, introducendo una nuova variante di macchina con funzione di fresatura, tornitura e rettifica (F-mill D-turn S-grind).

L’integrazione della tecnologia di rettifica è oggi disponibile per tutte le macchine della serie DMU / DMC FD duoBLOCK ® , a garanzia di superfici di qualità con valori di precisione fino a 0,4 µm. Le operazioni di fresatura, tornitura e rettifica sono eseguite in un unico piazzamento, in modo da prevenire gli errori dovuti al riserraggio del pezzo.

DMG MORI supporta il processo di rettifica dei modelli FDS sulle macchine delle serie duoBLOCK ® , offrendo i cicli tecnologici DMG MORI per la rettifica interna, esterna e in piano. I cicli di profilatura estendono la gamma di funzioni disponibili. Un’ulteriore novità è il sensore di emissioni acustiche AE (Acoustic Emission) che assicura la massima affidabilità e precisione nel rilevare il primo contatto tra la mola di rettifica e l’unità di profilatura, mentre il primo contatto tra la mola di rettifica e il pezzo è determinato dal carico mandrino. DMG MORI ha dotato l’unità di refrigerazione da 1.300 litri delle macchine FDS di un filtro a centrifuga, che cattura anche le particelle più piccole (> 10 µm) del processo di rettifica.

Customer First – le 5 promesse di assistenza tecnica DMG MORI
Macchine utensili innovative ed efficienti sono un fattore tanto importante nell’industria produttiva quanto l’assoluta affidabilità della tecnologia di produzione. Ed è proprio questo che garantisce l’assistenza tecnica a cura del costruttore DMG MORI con la sua offerta completa. Massima qualità dell’assistenza tecnica e prezzi competitivi sono, infatti, le priorità del costruttore di macchine utensili, che mette il cliente al primo posto ed evidenzia il suo orientamento al cliente con le cinque promesse di assistenza tecnica:
– Garanzia del miglior prezzo per i ricambi originali
– Servizio mandrini al miglior prezzo direttamente dalle mani del costruttore
– Notevole riduzione dei costi di assistenza tecnica grazie ai nuovi prezzi forfettari di intervento
– Protezione completa con i contratti di assistenza full service
– Revisioni – Ripristino del 100 % delle prestazioni della macchina

L’evoluzione tecnologica del portafoglio di prodotto va, per DMG MORI, di pari passo con l’ottimizzazione continua dell’offerta di service. Ampio spazio è dedicato a un costante feedback con la clientela, che il produttore di macchine ascolta e, soprattutto, mette in pratica. Con le sue promesse di assistenza tecnica, DMG MORI desidera soddisfare le complesse esigenze della sua clientela di qualità dell’assistenza tecnica al giusto prezzo.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here