DANOBAT: alla EMO con soluzioni costruttive avanzate e digitalizzazione industriale

Con l’obiettivo di far conoscere il suo impegno per lo sviluppo di soluzioni costruttive innovative e il suo valore digitale proposto, il costruttore di macchine utensili e sistemi di produzione DANOBAT avrà una forte presenza nella prossima edizione della fiera EMO di Hannover, in programma tra il 18 e il 23 settembre. Nel corso della fiera, l’azienda lancerà tre sviluppi completamente nuovi, presenterà la sua gamma di macchine riprogettate per la rettifica e la tornitura di massima precisione e diffonderà la sua offerta di servizi ad alto valore aggiunto.

L’evento, una delle fiere più importanti per il settore manifatturiero industriale in Europa, sarà lo scenario in cui l’azienda presenterà soluzioni progettate per la esecuzione di processi di rettifica e di tornitura di elevata complessità tecnica ed elevata produttività. Inoltre, il società avrà la possibilità di condividere il suo valore digitale proposto, che comprende i propri sviluppi tecnologici basati sui concetti dell’industria 4.0, con l’obiettivo di far progredire la costruzione di spazi di produzione intelligenti, dotati di apparecchiature interconnesse e con la capacità per il funzionamento autonomo.

DANOBAT, che avrà un proprio spazio espositivo di 800 metri quadrati (stand C-45, Hall 11), presenterà anche la sua gamma di servizi avanzati orientati ad fornire una gestione intelligente delle macchine, aggiungere valore alle apparecchiature, migliorare le strategie di manutenzione e ottimizzare le prestazioni e la produzione.

L’azienda, che è fortemente internazionalizzata, prevede inoltre, di annunciare l’intenzione di rafforzare la propria presenza in Italia, un mercato prioritario nella strategia della società, noto per la sua alta competitività.

Questi sono gli sviluppi tecnologicamente avanzati che DANOBAT presenterà alla prossima edizione della EMO:

1. Rettifica senza centri di massima rigidità
DANOBAT presenterà la rettificatrice senza centri ESTARTA-650, una nuova soluzione che si caratterizza come una delle macchine di rettifica di queste caratteristiche più rigorose del mercato.

L’ESTARTA-650 è stata progettata per soddisfare le esigenze di produzione ad alta velocità attuali, al fine di migliorare in modo significativo i tempi di ciclo e di massimizzare la produzione. I principali vantaggi di questa soluzione sono la sua elevata precisione, un aumento della produttività del 30% ed elevata rigidità.

2. Alta precisione per tornitura “hard-turning”
Un’altra soluzione che DANOBAT porterà alla EMO è il tornio di alta precisione per tornitura “hard turning” LT-400, uno sviluppo in grado di ottenere risultati di altissima qualità con grande flessibilità e adattabilità alle esigenze dei clienti. Il LT-400 si adatta perfettamente alle esigenze dei produttori di piccole serie, che spesso richiedono modifiche al tipo di componenti che producono, senza rinunciare alla precisione della tecnologia di rettifica.

3. Rettifica per interni per pezzi di grandi lunghezze
La EMO sarà anche lo spazio scelto dalla società per esporre la rettificatrice di interni ILD-600, una nuova soluzione sviluppata dalla controllata tedesca DANOBAT-OVERBECK per la rettifica di precisione di interni, esterni e facce su grandi pezzi di lunghezza aventi geometrie complesse. Si tratta di una soluzione per la rettifica di corpi di mandrini, assi, portautensili, cuscinetti, componenti idraulici e componenti di macchine utensili, che offre una lavorazione ad alta precisione fino a 1300 mm di lunghezza –incluso il sistema di fissaggio- con diametri fino a 760 mm. L’ILD 600 consente infatti la rettifica di precisione di geometrie complesse con un monitoraggio costante del processo che non richiede interruzioni, un fattore che consente una maggiore efficienza.

4.- Una soluzione per forme non cilindriche e raggi
L’offerta di soluzioni di rettifica che la società porterà in fiera continua con la rettificatrice per interni, esterni, facce e raggi IRD-400, una soluzione appositamente progettata per la lavorazione di stampi e matrici. I principali vantaggi di questo sviluppo sono l’ottenimento di risultati di alta precisione su pezzi con alta complessità geometrica con elevata produttività.

5. Rettifica verticale per geometrie ad elevata complessità e interamente adattabile alle esigenze del cliente
All’interno dell’offerta di rettificatrici verticali, DANOBAT porterà alla EMO di Hannover il suo nuovo modello VG-800, uno sviluppo progettato per la rettifica di pezzi di medie dimensioni (800 mm di diametro e 600 mm di altezza) e alta complessità tecnica.

Questo sviluppo, il risultato di un lavoro di ingegneria ottimizzata che si riflette in un design compatto che comprende carrelli indipendenti per la massima precisione di posizionamento, ha un alto grado di personalizzazione e può adattarsi alle esigenze di ogni cliente.

6. Uno sviluppo orizzontale per pezzi di grandi dimensioni
DANOBAT presenta ad Hannover anche la sua rettificatrice orizzontale HG-72 in grado di lavorare pezzi fino a 3.000 mm di lunghezza, 740 mm di diametro e 1,5 tonnellate. Il vantaggio principale di questa soluzione risiede nella sua capacità di rispondere a tutte le esigenze di rettifica in modo flessibile e adattabile alle esigenze del cliente.

Rettificatrice DANOBAT LG-1000

7. Alta precisione su pezzi sottili
La proposta di rettificatrici presentate alla EMO da DANOBAT si completa con la LG-1000, una macchina sviluppata per la rettifica di pezzi sottili che richiedono elevata precisione, efficienza, produttività e garantendo i più elevati standard qualitativi.

La LG-1000, una rettificatrice ad ultra-precisione garantisce un elevato componente di personalizzazione e garantisce le disponibilità di macchina molto elevate, incorpora una lunetta di monitoraggio controllata da CNC assicurando una cilindricità ottimale anche su pezzi più sottili.

Tecnologie 4.0 per le fabbriche del futuro
Durante la sua partecipazione in fiera, DANOBAT presenterà anche il suo impegno per la digitalizzazione industriale, che si articola attorno a un’offerta di sviluppi intelligenti dotati della tecnologia 4.0, con l’obiettivo di far progredire nell’automatizzazione degli ambienti reali di produzione.

“Abbiamo progettato soluzioni che consentono la fabbricazione di impianti intelligenti con capacità di funzionamento autonomo, grazie all’integrazione di tecnologie delle informazioni e delle comunicazioni, che rendono possibile l’acquisizione e l’elaborazione dei dati provenienti dalla macchina. Alla nostra profonda conoscenza tecnologica si aggiunge una consolidata esperienza nel campo della fabbricazione” assicura l’amministratore delegato di DANOBAT, Xabier Alzaga.

In particolare, l’azienda ha sviluppato lo Smart HMI, un’interfaccia intuitiva che assiste l’operatore e facilita l’uso di attrezzature, aumentando così la produttività. Questo sviluppo, che è installato su tutte le macchine presentate in fiera, consente di accedere velocemente e facilmente a tutte le informazioni sullo stato della macchina e il suo funzionamento in modo centralizzato. Inoltre, il suo design migliora l’usabilità e l’esperienza dell’utilizzatore.

Infine, DANOBAT ha realizzato un sistema di controllo completo che coordina e dirige le operazioni delle apparecchiature, macchine e soluzioni che funzionano nello stesso laboratorio o in fabbrica in modo completamente sicuro e garantendo un funzionamento automatizzato con la massima efficienza. La soluzione, denominata Control System, consente il controllo, il monitoraggio e la supervisione di tutte le fasi dei processi di lavorazione in linee di produzione di elevata complessità, composte da diverse macchine e attrezzature.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here