“Da 50 anni progettiamo, costruiamo e stampiamo il futuro insieme”

Composta per un terzo al femminile, Dioma è oggi un punto di riferimento a livello internazionale per la progettazione, produzione di stampi e stampaggio di materie plastiche.

Dioma nasce il 5 aprile 1967 dallo spirito imprenditoriale di Leonardo Martini, con il nome di Mafra Snc e con oggetto sociale la progettazione e la costruzione di stampi per articoli tecnici. Una decina di anni dopo si dota di un piccolo reparto di collaudo, che ben presto diventa un vero e proprio reparto di produzione di articoli stampati in plastica.

Queste due realtà vengono quindi unite nel 1992 sotto la ragione sociale Dioma. Poi, a novembre 2014, la prematura scomparsa del fondatore, il grande rilievo mediatico che ha accompagnato la successione in azienda e il nuovo corso, che vede Cristina de Rosso al timone di Dioma.

Un percorso dinamico
Il significato profondo del 50° anniversario di Dioma è nella voglia di reinventarsi ogni giorno per adattarsi alle mutevoli richieste del mercato, accettando sfide ogni giorno diverse. «È aver raccolto l’eredità del nostro fondatore e traghettare l’azienda nel futuro – spiega Cristina de Rosso -. Lo slogan celebrativo di questa ricorrenza riassume esattamente il nostro pensiero. Gli stampi, infatti, sono il centro del nostro mondo».

L’esteso percorso industriale di Dioma ha fatto crescere sia la sua competenza nel realizzare stampi per prodotti a sempre maggiore criticità, sia la sua capacità di garantire i risultati attesi fin dalle prime prove stampo, con obiettivo finale la piena soddisfazione del cliente. Aver seguito il filone automotive è stata inoltre per Dioma una scelta vincente, che ha portato all’azienda grandi soddisfazioni professionali.

Per celebrare i suoi 50 anni Dioma sta ora lavorando su iniziative tese a migliorare la sua visibilità come azienda di elevata esperienza, rinnovando il suo sito web e prevedendo di ritornare a esporre in fiere di settore, oltre che di potenziare le attività commerciali.

Lightguide.

Dioma opera dunque prevalentemente nel segmento delle applicazioni automotive, ma le sue competenze non finiscono certo qui. «50 anni di esperienza – afferma infatti Cristina de Rosso – ci permettono di trasferire la rigorosa cultura di derivazione automotive in diverse altre applicazioni, rivolgendoci anche al mondo del condizionamento, dell’elettrodomestico, dei prodotti elettronici, elettrici e di illuminazione…».

Ai clienti Dioma offre la sua esperienza e professionalità in tutte le fasi di realizzazione di stampi e prodotti, così come la sua capacità di gestire, quale capocommessa in outsourcing, anche lavorazioni successive, per poter fornire il prodotto finito.

Sono 35 le persone che operano in azienda, suddivise nell’ambito produttivo tra progettazione, attrezzeria e stampaggio. Oltre all’area amministrativa, Dioma conta su uno staff commerciale e uno staff qualità. Ed è proprio nell’ambito della qualità che l’azienda ha lanciato, in coincidenza del 50° anniversario, un progetto con obiettivo entro il 2017 per l’implementazione di un sistema di qualità conforme alle ultimissime normative ISO9001:2015 e IATF16949:201.

La sede di Dioma, a Vicenza.

Nel segno della qualità
Sono diversi, e fondamentali, i punti di forza che contraddistinguono Dioma sul mercato: l’esperienza, basata su uno storico di progetti realizzati per molti prodotti e settori, la competenza delle risorse, che operano con precisione e accuratezza, la flessibilità, in particolare nel settore dello stampaggio, dove l’unità produttiva viene gestita su 3 turni con la possibilità di coprire fabbisogni 7/7 h24.

«La nostra missione – dichiara Cristina de Rosso – è ripartire da dove Leonardo Martini ha lasciato, portando Dioma ad ampliare la propria offerta e garantendo così sviluppo e crescita a tutti i lavoratori coinvolti. La nostra visione è poter dimostrare il potere della “squadra”».

Dioma, con le sue risorse, intende essere competitiva nelle proprie offerte, rapida nella ricerca delle soluzioni, affidabile per servizio e qualità del prodotto. La sua organizzazione ha come linea guida quotidiana la logica PDCA (plan–do–check–act), che come tale è un processo continuo nel miglioramento della qualità.

Non a caso, quindi, nel suo mercato di riferimento Dioma è riconosciuta come un’azienda che “realizza stampi di qualità”. I prodotti che Dioma costruisce, inoltre, sono spesso estetici, destinati a processi di finitura superficiale che richiedono un’elevata qualità del grezzo e sono forniti seguendo specifiche esigenze.

Dioma mette altresì a disposizione dei clienti diversi servizi. Nell’ambito dello stampo e in generale del prodotto viene offerto un supporto di codesign, mirato a risolvere criticità o a proporre soluzioni migliorative. Viene offerta anche tutta la sfera di attività collegate al collaudo dello stampo e alla certificazione dimensionale del prodotto, al supporto post vendita di assistenza e intervento sulle modifiche, ai servizi di riparazione o modifica su stampi costruiti da terzi. Di fondamentale rilevanza nelle dinamiche operative di Dioma è anche la presenza, nelle diverse aree esecutive, di macchine e attrezzature che consentono all’azienda di realizzare e fornire al mercato i suoi stampi e prodotti di qualità.

1 commento

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here