Con Tebis V 4.0 R3 il tempo ha un nuovo valore

foto-14-okGrazie alle nuove funzioni e alle ultime implementazioni introdotte nella versione 4.0 R3 di Tebis, progettare e gestire la produzione è oggi ancora più semplice e veloce. E il tempo risparmiato potrà essere impiegato per raggiungere nuovi obiettivi di efficienza aziendale. L’interfaccia del software è stata ulteriormente rivista per renderne l’utilizzo ancora più rapido e intuitivo.  Molte delle novità introdotte dalla nuova release sono ispirate al concetto di massima valorizzazione del tempo. Ad esempio per gestire in modo più agevole assemblati e componenti complessi contenenti numerosi pezzi di produzione il software scompone automaticamente i file di grandi dimensioni in altri più piccoli e facilmente maneggiabili. Le superfici attive possono essere progettate ancora più rapidamente riducendo drasticamente la ripresa manuale. È stata introdotta una funzione in grado di appiattire i raggi positivi e prevenire in queste specifiche zone il contatto tra la lamiera e lo stampo. Anche le funzioni ottimizzate per reverse engineering consentono un notevole risparmio di tempo: gli algoritmi sono stati perfezionati per generare transizioni perfette su superfici a 4 edge e ridurre al contempo la segmentazione. L’approssimazione di tolleranza può essere impostata facilmente e si possono controllare più efficacemente i bordi dei raggi e i bordi teorici. Inoltre la R3 ha sviluppato un processo automatico di lisciatura dei bordi teorici. La nuova release promette il risparmio di minuti preziosi anche in fase di modellazione delle superfici, supportando le aree simmetriche quando si generano superfici a curvatura costante e offrendo una migliore gestione dei parametri predefiniti quando si applicano le funzioni di ottimizzazione. Anche i processi di programmazione CNC sono stati aggiornati con interessanti novità. Nel software CAD-CAM è stata infatti integrata e resa facilmente accessibile all’utente un’ampia lista di conflitti noti. In questo modo in base ai componenti della macchina impiegati nella lavorazione è possibile distinguere e filtrare i conflitti critici da quelli accettabili. Sono anche state aggiunte ulteriori opzioni all’anticollisione automatico per la fresatura a 3 assi. L’automazione CNC per la foratura e la fresatura a 2,5 assi è oggi ancora più efficiente perché la programmazione CNC basata sulle feature può essere più facilmente gestita usando gruppi di feature. 4.0 R3 contiene anche una nuova funzione studiata appositamente per calcolare il percorso di lavorazione a 5 assi più adatto per incidere testi, loghi e numeri di serie proiettati sulla geometria del componente. Un altro dei temi centrali della nuova release è la gestione delle operazioni di taglio laser e rifilatura, oggi velocizzate del 30% circa grazie a una distribuzione di punti migliorata che rende i programmi più compatti. È inoltre possibile impostare manualmente la tolleranza assiale, rimuovere i punti NC, correggere più agevolmente l’inclinazione della testa macchina e quindi prevenire movimenti di rotazione troppo ampi. I percorsi utensile di taglio laser possono ora essere verificati con il simulatore cinematico, così da scongiurare collisioni e conflitti sui fine corsa. Il risultato è un notevole risparmio di tempo e denaro.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here