Con Gerardi la presa è più sicura

Foto 03 OKDa sempre Gerardi SpA, è nota al grande pubblico per l’eccezionale rapporto prezzo-qualità delle proprie morse modulari garantite fino a 5 anni. Per quanto riguarda le attrezzature portaprezzi l’azienda vanta a catalogo un sistema modulare di serraggio fra i più completi a livello mondiale, un’ampia gamma di portapezzi per macchine orizzontali e unità Zero-point per il cambio, rapido e preciso, di attrezzatura e pezzi per azzerare i tempi di allestimento macchina. L’azienda è tra gli unici produttori in grado di realizzare qualsiasi tipo di attrezzature per presa pezzo, chiavi in mano. Gerardi produce inoltre Teste Angolari e Motorizzazione per centri di lavoro e torni CNC che si distinguono per prestazioni e affidabilità in tutte quelle applicazioni (aereospaziali ed automobilistico in testa) dove siano richieste alte precisioni e grande duttilità di impiego. Fondata da Ivano Gerardi Sr. nel 1971 e situata a soli 5 chilometri dall’aeroporto Malpensa 2000, la Gerardi oggi è la prima costruttrice italiana di morse modulari di precisione di attrezzature per il serraggio. È leader nel campo europeo e la qualità e l’ampiezza della gamma delle proprie soluzioni è conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo. Dal 1986 la gamma di prodotti accessori per macchine utensili si è completata affiancando alle attrezzature portapezzi, una serie di testine angolari per macchine utensili tradizionali e per centri di lavoro e una serie di motorizzati per torni a C.N.C. Nel corso degli anni 80 l’azienda sviluppò un concetto totalmente nuovo di rettificatrice. Alla base del nuovo progetto furono alcune soluzioni innovative nel processo di rettifica. Alla fine degli anni ‘80 la società ha stretto rapporti di collaborazione con l’industria aerospaziale cinese che sono sfociati nella costituzione di una joint venture in Cina per la produzione sia di accessori standard che parti per le attrezzature. Tale joint-venture, di cui Gerardi oggi ha il pieno controllo grazie agli enormi investimenti nelle macchine rettificatrici di nuova generazione, opera secondo gli standard di qualità ISO 9001:2000 e sta conseguendo in Asia e nel mondo gli stessi eccellenti risultati ottenuti in Europa dalla casa madre. Dopo l’apertura della filiale statunitense Gerardi USA nel 2000 LLC a Chicago (IL), nel 2007 è stata costituita la Gerardi GMBH in Germania, nei pressi di Stoccarda e nel 2010 la Gerardi UK. È facile intuire quali siano stati gli investimenti e lo sforzo finanziario necessario per avviare e rendere operativa tale iniziative, ma la veloce evoluzione e l’adeguamento continuo a mercati molto competitivi è stata, da sempre, la prerogativa principe della Gerardi. Il gruppo comprende oggi più di 200 collaboratori, la cui età media è inferiore ai 40 anni. Nell’azienda tutte le qualifiche di rilievo e le posizioni manageriali sono state raggiunte attraverso formazione ed esperienze interne, valorizzando le forze e le capacità individuali. Attualmente esporta oltre il 70% dei prodotti in più di 50 Paesi nel mondo e investe circa il 10% del fatturato totale in ricerche, studi e progetti per nuovo prodotti. Gli investimenti totali dell’azienda superano i10 milioni di euro. Nel 2012 la Gerardi ha acquistato un nuovo stabilimento per la produzione di teste angolari a Lonate Pozzolo (VA) e un nuovo stabilimento in India per la produzione di attrezzature destinate al mercato locale.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here