Camera di Commercio Italo Cinese: Streparava rieletto presidente

Business conference

Si è tenuta il 23 giugno presso la Pinacoteca Ambrosiana l’Assemblea dei Soci della Camera di Commercio Italo Cinese che ha eletto il Consiglio Direttivo per il triennio 2016-2019.

Il Consiglio ha confermato l’incarico di Presidente a Pier Luigi Streparava, che ha dichiarato: “Il crescente interesse della Cina per l’Italia ci ha spinti verso un maggiore coinvolgimento delle aziende cinesi nelle nostre attività. Il nostro impegno si dimostra nella notevole presenza di aziende cinesi all’interno del nuovo Consiglio Direttivo.”

Marco Bettin, già Segretario Generale della Camera di Commercio Italiana in Cina, è stato nominato nuovo Segretario Generale. “Questa nomina ha per me un valore speciale. – ha commentato Bettin – Per anni ho affiancato le imprese italiane in Cina e ho toccato con mano le sfide che affrontano per entrare sul mercato e far crescere il proprio business nel Paese. Ora, oltre alle imprese italiane, supporterò con la Camera le imprese cinesi già presenti o interessate ad operare con l’Italia.”

I Vice Presidenti eletti sono Renzo Cavalieri, of Council dello studio BonelliErede, Chen Wenxu, Presidente di Aumai, e Antonio Intiglietta, Presidente della Ge.Fi. SpA.

Sono stati nominati quali Consiglieri: Claudio Rotti di AICE, Rodrigo Cipriani Foresio di Alibaba, Erica Peng di Cathay Pacific, Caterina Quaranta di Eni Versalis SpA, Gianfranco Ranieri di Flora Srl, Fontana Carlotta di Fontana Luigi SpA, Zhu Zhenmin di Genertec Italia, Luca Esposito di Intesa San Paolo SpA, Fu Yixiang di Reference Standard Ltd, Alberto Nicolai di UCIMU, Marino Inio di Unicredit, Wang Linghan di Unionpay, Andrea Faini di Worldcapital Srl, Wang Hong di Zhejiang Rifa Precision Machinery, Hu Kun di ZTE Italy Srl.

Rodrigo Cipriani Foresio, Country Manager di Alibaba, ha commentato: “Sono onorato di questa nomina. Una responsabilità che sono pronto ad affrontare con tutta la forza e il sostegno che il Gruppo Alibaba, che rappresento, mi darà. L’obbiettivo della Camera di Commercio Italo – cinese, comune a quello dell’impresa che rappresento, guarda concretamente alla crescita delle aziende italiane sul mercato cinese. Insieme potremo contribuire ad ampliare enormemente il bacino di aziende a cui offrire know-how, network e strumenti potenti come la nostra piattaforma e-commerce.”

Il Presidente ha annunciato in tale occasione che è stato siglato un accordo di collaborazione tra Camera di Commercio Italo Cinese e Fondazione Italia Cina, con l’obiettivo di perfezionare l’assistenza alle imprese e la rappresentanza presso le istituzioni in Italia e Cina. Il coordinatore di tali attività sarà Alcide Luini.

La serata si è conclusa con una conviviale a cui hanno partecipato tra gli altri il Console della Repubblica Popolare Cinese in Milano, Ms. Wang Dong, la Presidente della Bracco SpA nonché Vice Presidente Esecutivo della Fondazione Italia Cina, Diana Bracco, e il Presidente della Fondazione Italia Cina, Cesare Romiti.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here